Excite

Oscar, vince "Il discorso del re"

Come nella scena finale dal balcone di Buckingham Palace, Tom Hooper e il suo cast salutano la platea del Kodak Theatre: la notte degli Oscar è de 'Il discorso del re', che vince come miglior film e miglior regia. Una notte magica, per loro, ma scarna di sorprese per il pubblico, perchè i vincitori erano proprio coloro designati fin dall'annuncio delle candidature.

Guarda il trailer de 'Il discorso del re'

Guarda le foto delle premiazioni

Guarda le foto del Red Carpet

Guarda le foto della premiazione di Natalie Portman

Il re balbuziente Colin Firth, come gli avevano predetto in molti, ha portato a casa il suo primo Academy Award grazie alla suddetta pellicola. Meritatissimo e pronosticato anche il premio come miglior protagonista a Natalie Portman, che commossa e con il pancione ha ritirato il premio dalle mani di Jeff Bridges. Il suo l'unico Oscar andato a 'Il cigno nero'.

Guarda il trailer de 'Il cigno nero'

Come da pronostico anche la vittoria di Melissa Leo per 'The Fighter', premiata dal gigante Kirk Douglas: l'attrice, incredula, si è inchinata ai piedi dell'attore - divertentissimo e dalla battuta facile a dispetto dell'età - e gli ha chiesto di darle un pizzicotto per essere sicura di essere sveglia. Lo ha seguito a ruota il compagno di set Christian Bale, premiato dalla bionda Reese Witherspoon come miglior spalla maschile.

Il film di David Fincher 'The Social Network' - dato come favorito assieme alla pellicola di Hooper - deve accontentarsi del riconoscimento come miglior sceneggiatura non originale, miglior montaggio e miglior colonna sonora. Gli altri premi tecnici ben distrubuiti: quattro meritatissimi per lo spettacolare 'Inception', due al fantastico 'Alice nel paese delle meraviglie'.

La serata è stata degnamente condotta da Anne Hathaway e James Franco: lei raggiante, lui sornione, i giovanissimi mattatori - brillanti ma discreti - sembrano aver raccolto nel migliore dei modi il testimone dei loro predecessori. Tra i momenti più divertenti, il video d'apertura in cui i due si trovano catapultati fra le scene dei film candidati e Franco vestito da Marilyn Monroe.

Guarda l'esilarante video d'apertura con Anne Hathaway e James Franco

La Disney Pixar porta a casa l'ennesima statuetta grazie al successo 'Toy Story 3', mentre il danese 'In a better world' - dopo il Golden Globe - si aggiudica il premio come miglior film straniero. A bocca asciutta i fratelli Coen con 'Il Grinta' e '127 ore' di Danny Boyle.

Ecco i vincitori degli Oscar 2011

  • Miglior film: Il discorso del re
  • Miglior regia: Tom Hooper (Il discorso del re)
  • Miglior attore protagonista: Colin Firth (Il discorso del re)
  • Miglior attrice protagonista: Natalie Portman (Il cigno nero)
  • Miglior attore non protagonista: Christian Bale (The Fighter)
  • Miglior attrice non protagonista: Melissa Leo (The Fighter)
  • Miglior sceneggiatura non originale: Alan Sorkin (The Social Network)
  • Miglior sceneggiatura originale: David Seidler (Il discorso del re)
  • Miglior scenografia: Alice nel Paese delle Meraviglie
  • Miglior fotografia: Inception
  • Miglior montaggio: The Social Network
  • Migliori effetti speciali: Inception
  • Miglior colonna sonora: The Social Network
  • Miglior canzone originale: 'We belong togheter' (Toy Story 3)
  • Miglior sonoro: Inception
  • Migliori effetti sonori: Inception
  • Miglior trucco: The Wolfman
  • Migliori costumi: Alice nel Paese delle Meraviglie
  • Miglior film straniero: In a better world (Danimarca)
  • Miglior lungometraggio d'animazione: Toy Story 3
  • Miglio corto d'animazione: The lost thing
  • Miglior corto documentario: Strangers no more
  • Live action short film: God of love
  • Miglior documentario: Inside Job

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019