Excite

Oscar 2011: la sfida tra i registi

Incredibile ma vero, maestri quali Alfred Hitchcock e Stanley Kubrick non hanno mai vinto un Oscar alla regia: potrebbe toccare invece ad uno dei cinque candidati ai prossimi Academy Awards, consegnati fra tre giorni al Kodak Theatre di Los Angeles.

Scivolato dal ring di 'The Wrestler' al palcoscenico de 'Il cigno nero', Darren Aronofsky è alla sua prima nomination grazie a quest'ultimo: il thriller psicologico con Natalie Portman incentrato sulla competizione nel mondo della danza e sulle manie di perfezione di una ballerina, varrà quasi certamente la statuetta all'attrice protagonista. Bisognerà vedere se sarà lo stesso per il suo pigmalione.

Dopo le 13 nomination ottenute due anni fa con 'Il curioso caso di Benjamin Button' (di cui portò a casa solo tre premi), ci riprova quest'anno David Fincher con il film già cult 'The Social Network'. La pellicola sulla nascita di Facebook, nato dalla mente di uno studente che non riesce ad ottenere successo nelle relazioni sociali, ha già fatto ottenere al regista il Golden Globe alla regia.

L'avversario più temibile? Senza dubbio Tom Hooper, che al suo terzo film ha già fatto breccia nel cuore di Hollywood: 'Il discorso del re' infatti è la pellicola che ha ottenuto il maggior numero di nomination, quattordici, alla cerimonia di quest'anno. La storia raccontata dall'enfant prodgige inglese è quella del sovrano Giorgio VI, guarito dalla balbuzie grazie alla fiducia e all'amicizia del logopedista Lionel Lougue.

E arriva al suo primo film di successo, malgrado abbia più di cinquant'anni, David O. Russell, con il suo 'The Fighter'. La storia di due fratelli, uno ex pugile distrutto dalla tossicodipendeza e l'altro sulla via del successo sul ring, ha conquistato pubblico e critica made in Usa, e c'è chi scommette che fra le candidature, due andranno a buon fine: quelle di Christian Bale e Melissa Leo come migliori attori non protagonisti.

E dopo aver ottenuto lo stesso premio nel 2008 con 'Non è un paese per vecchi', tentano il bis i fratelli Coen con il western 'Il Grinta'. Rispolverato il sodalizio con Jeff Bridges - icona nel loro 'Il grande Lebowsky', candidato anche lui come migliore attore - Joel ed Ethan lo vestono dei panni che furono di John Wayne che a sua volta vinse l'Academy Awards. E chissà che quest'ultimo non porti fortuna anche a tutti loro.

 (foto©La Presse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018