Excite

Oscar 2009: trionfa The Millionaire

"And the Oscar goes to...Slumdog Millionaire!". Questa la frase pronunciata il maggior numero di volte ieri sera al Kodak Theatre durante la cerimonia degli Oscar 2009.

Guarda le foto del red carpet e dei vincitori agli Oscar 2009

Il film di Danny Boyle si è aggiudicato le statuette più ambite, miglior film e miglior regia, oltre a quelle per la miglior sceneggiatura non originale, miglior montaggio, migliore fotografia, miglior canzone e miglior colonna sonora. La favola del povero ragazzo di Mumbai è valsa il dovuto riconoscimento al regista di "Trainspotting", che ha festeggiato la vittoria insieme all'intero cast. Boyle, premiato a fine serata da Steven Spielberg che gli ha consegnato la statuetta per la miglior pellicola, aveva già vinto quattro Golden Globes e sette premi Bafta per un film costato solo 15 milioni di dollari.

Guarda Danny Boyle che riceve il premio Oscar come miglior regista

A fare gli onori di casa nelle vesti di presentatore, l'affascinante attore Hugh Jackman, che ha cantato e ballato in smoking con Anne Hathaway. Cinque attori o attrici, colossi del cinema hollywoodiano e vincitori dell'ambita statuetta nelle scorse edizioni,hanno presentato i nuovi candidati: tra i momenti più emozionanti della serata, la celebrazione per la quindicesima candidatura di Meryl Streep da parte di Sophia Loren e l'elogio come uomo e come attore di Sean Penn da parte dell'amico Robert De Niro.

E nonostante il più quotato fosse Mickey Rourke, è stato proprio Penn a vincere il premio come miglior attore protagonista per l'intrepretazione del politico omosessuale Harvey Milk, mentre Kate Winslet (alla sesta nomination a soli 34 anni) ha vinto l'Oscar come miglior attrice protagonista per "The Reader": l'attrice ha ricordato commossa quando da bambina stringeva tra le mani la bottiglia di shampoo fingendo che fosse un Academy Award.

Guarda l'elenco completo dei vincitori degli Oscar 2009

La famiglia di Heath Ledger ha ritirato l'Oscar postumo per il giovane attore, migliore non protagonista in "The Dark Knight", provocando lacrime e commozione in platea; la caliente Penelope Cruz ha dato il via alla cerimonia ritirando il primo premio della serata, quello da miglior attrice non protagonista, per la commedia di Woody Allen "Vicky Cristina Barcelona".

Guarda la famiglia di Heath Ledger che ritira l'Oscar per l'attore scomparso

Delusione per David Fincher: "Il curioso caso di Benjamin Button" ha ottenuto solo 3 riconoscimenti (migliori effetti visivi, miglior scengografia e miglior trucco e su 13 nomination. Niente di fatto neanche per "Frost/Nixon: il duello" e il regista Ron Howard è tornato a casa a mani vuote. Infine "Wall-e" della Disney-Pixar è stato decretato miglior film d'animazione, mentre il giapponese "Departures" ha vinto l'Oscar come miglior film straniero.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017