Excite

Orson Welles: ritrovato film inedito "Too Much Johnson"

  • Official site

"Too Much Johnson", un film di Orson Welles del 1938 considerato perduto, è stato ritrovato dal cineclub Cinemazero di Pordenone e verrà presentato in prima mondiale alle "Giornate del Cinema Muto", il 9 ottobre prossimo, restaurato dalla George Eastman House di Rochester (USA) con il contributo della National Film Preservation Foundation. Il regista lo girò per fare da sfondo ad una pièce teatrale nell'estate del 1938 con Joseph Cotten e John Houseman

Nella biografia del ragazzo prodigio Orson Welles, il 1938 è l'anno della sua più celebre birichinata, quella finta cronaca dell'invasione della terra da parte degli extraterrestri ispirata a Herbert G. Wells che terrorizzò il pubblico radiofonico e rese celebre il suo giovanissimo autore. Ma il 1938 è anche l'anno di un esperimento cinematografico che si credeva perduto, che è stato ritrovato da poco, e che sarà presentato il 9 ottobre alla prossima edizione delle Giornate del cinema muto di Pordenone. Un esperimento cinematografico che si colloca tra i ben noti otto minuti di The Hearts of Age e Citizen Kane, tra un esperimento giovanile (ai tempi di Hearts Welles aveva diciannove anni) e il film considerato un modello assoluto di cinema.

Ora questa bizzarra eredità del grande Orson ragazzo, ritrovata dal cineclub Cinemazero di Pordenone, sarà presentata alle Giornate del cinema muto. A recuperare questo materiale che si credeva perduto è stato un ragazzo di Pordenone, Mario Catto, che con felice intuizione ha ritrovato i preziosi materiali di Welles nelle scatole che una ditta di trasporti locale intendeva eliminare, e si è sentito confermare da Cito Giorgini, un grande esperto wellesiano, che si trattava proprio di Too Much Johnson.

La copia del film, affidata alla Camera Ottica di Gorizia prima e alla cineteca del Friuli poi, è stata restaurata dalla George Eastman House con il contributo della National Film Preservation Foundation. Insomma, è il ritrovamento di un anello mancante nella storia di Orson Welles regista di cinema. "È stato filmando queste sequenze che Welles si innamorò del cinema, dell'idea di girare un film e delle grandi possibilità del montaggio", scrive Simon Callow, l'attore inglese che è anche il biografo di Welles. Appuntamento dunque il 9 di ottobre a Pordenone. Per riscoprire Orson Welles prima di Citizen Kane.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017