Excite

Nicole Kidman transessuale in "Danish Girl"

Sebbene a inizio carriera era stata etichettata solo come "signora Cruise", Nicole Kidman ha dimostrato negli anni di essere un'attrice capace e poliedrica: la bionda australiana vuole dimostrarlo ancora una volta, accettando la parte di un transessuale nel film "Danish Girl".

Guarda alcune immagini di Nicole Kidman

La pellicola, le cui riprese hanno avuto inizio in questi giorni, è diretta da Tomas Alfredson, conosciuto ultimamente grazie a "Lasciami entrare". La sceneggiatura, basata sul libro dello scrittore americano David Ebershoff, racconta la storia di Einard Wegener, pittore che nel 1931 si sottopose al primo intervento chirurgico della storia per cambiare sesso.

Nicole è reduce dalla delusione di "Australia", seconda collaborazione con Buz Luhrmann che non ha però raggiunto il successo di "Moulin Rouge!". In realtà la Kidman negli ultimi tempi ha partecipato ad una serie di film che possono essere considerati veri e propri flop, da "Fur" fino a "La Bussola d'oro", allontanandosi dal successo di circa di 10 anni fa culminato con l'Oscar per "The Hours".

Inoltre con l'avanzare degli anni anche Nicole si è lasciata tentare dal richiamo del chirurgo estetico, ma le labbra gonfie e gli zigomi alti non hanno fatto altro che alterare i lineamenti di uno dei visi più belli di Hollywood.

L'attrice, presto al cinema con "Nine" e "Rabbit Hole", con il ruolo anticonformista di "Danish Girl" è pronta a rimettersi in discussione, vestendo anche i panni di produttrice con Per Saari. Accanto a lei avrebbe dovuto recitare Charlize Theron, nel ruolo della moglie del pittore, ma l'attrice di "Monster" ha di recente declinato la parte.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017