Excite

Natasha Richardson non ce l'ha fatta

Natasha Richardson è scomparsa ieri notte: l'incidente sugli sci in Canada le è stato fatale. I familiari si sono riuniti al Lennox Hill Hospital per darle l'estremo saluto.

Guarda le foto dell'attrice scomparsa

Foto: la famiglia di Natasha lascia l'ospedale

Il marito Liam Neeson e i figli Daniel e Michael, 14 e 13 anni, sono comprensibilmente sotto shock e alla stampa è giunta solo la dichiarazione del portavoce Alan Nierob: "Sono devastati per la tragica morte della cara Natasha e sono profondamente grati per il sostegno, l'affetto e le preghiere di tutti e chiedono privacy in questo momento difficile".

Leggi la biografia di Natasha Richardson

L'incidente è avvenuto lunedì scorso, la Richardson era sulle piste da sci di Mont Tremblant in Canada: ha preso una brutta caduta durante una lezione e non indossava il casco di protezione. Solo adesso però vengono a galla i particolari delle ore successive: Yves Coderre, a capo dei servizi d'emergenza locali, ha confermato che i dottori sono stati prontamente congedati e hanno lasciato l'hotel dell'attrice senza neanche visitarla, poichè Natasha sosteneva di aver solo battuto la testa e non mostrava segni esterni di ferite.

Il dottor Coderre, paramedico veterano, ha dichiarato ai quotidiani Globe and Mail newspaper che la decisione della Richardson è risultato un fattore chiave nella triste vicenda: "Quando si è vittima di un trauma cranico - ha spiegato - si può sanguinare senza accorgersene e la situazione può precipitare in poche ore. La gente non prende mai sul serio queste cose, quando le metti in guardia scoppia a ridere". La squadra del dottor Coderre è stata richiamata nell'ora successiva per assistere l'attrice: i membri dell'equipe hanno dichiarato che la Richardson "aveva un aspetto terribile" e l'hanno portata di corsa all'ospedale di Montreal dove le è stato diagnosticato un forte trauma al cervello. Martedì pomeriggio l'attrice, accompagnata dal marito, è stata trasferita a New York, ma probabilmente era già troppo tardi.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017