Excite

Nastri d'argento all'insegna degli ex aequo

Si confermano grandi vincitori della stagione italiana 'Mine vaganti' e 'La prima cosa bella': le due pellicole, dirette rispettivamente da Ferzan Ozpetek e Paolo Virzì, hanno fatto incetta di premi alla cerimonia dei Nastri d'argento, svoltasi nella suggestiva cornice del Teatro Greco di Taormina.

La commedia di Ozpetek ambientata in Puglia, che ha fatto divertire e commuovere il pubblico, ha vinto il premio come miglior commedia; il bravissimo Ennio Fantastichini si è aggiudicato quello come miglior attore non protagonista (ad ex aequo con Luca Zingaretti in 'Il figlio più piccolo') così come il corrispettivo al femminile lo hanno ottenuto Elena Sofia Ricci e Lunetta Savino.

Regista del miglior film italiano è Paolo Virzì, e il ritratto della madre toscana ingenua e di gran cuore ha regalato il riconoscimento come miglior attrice protagonista a Micaela Ramazzotti e Stefania Sandrelli, interpreti dello stesso personaggio in età diverse. Migliori attori protagonisti sono il re di Cannes Elio Germano per 'La nostra vita' e Christian De Sica nell'inedito ruolo drammatico in 'Il figlio più piccolo'.

Il piccolo gioiello di Rocco Papaleo, 'Basilicata coast to coast', fa vincere all'artista il Nastro d'argento come miglior regista esordiente alla pari con Valerio Mieli e il suo 'Dieci inverni'. Nastro d'argento 2010 a Giuseppe Tornatore con il kolossal 'Baarìa'.

Ecco i vincitori dei Nastri d'argento 2010

REGISTA DEL MIGLIOR FILM ITALIANO
  • Paolo Virzì per La prima cosa bella
MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE
  • Rocco Papaleo per Basilicata Coast to Coast
  • Valerio Mieli per Dieci inverni
MIGLIORE COMMEDIA
  • Ferzan Ozpetek per Mine vaganti
MIGLIOR PRODUTTORE
  • Simone Bachini e Giorgio Diritti per L'uomo che verrà
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
  • Christian De Sica per Il figlio più piccolo
  • Elio Germano per La nostra vita
MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
  • Micaela Ramazzotti per La prima cosa bella
  • Stefania Sandrelli per La prima cosa bella
MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
  • Luca Zingaretti per Il figlio più piccolo e La nostra vita
  • Ennio Fantastichini per Mine vaganti
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
  • Isabella Ragonese per La nostra vita e Due vite per caso
  • Elena Sofia Ricci per Mine vaganti
  • Lunetta Savino per Mine vaganti
MIGLIOR SOGGETTO
  • Carlo Verdone, Francesca Marciano e Pasquale Plastino per Io, loro e Lara
MIGLIORE SCENEGGIATURA
  • Francesco Bruni, Francesco Piccolo e Paolo Virzì per La prima cosa bella
MIGLIORE FOTOGRAFIA
  • Maurizio Calvesi per Mine vaganti
MIGLIORE MONTAGGIO
  • Massimo Fiocchi per Happy Family e Lo spazio bianco
MIGLIORE SCENOGRAFIA
  • Giancarlo Basili per L'uomo che verrà
MIGLIORI COSTUMI
  • Gabriella Pescucci per La prima cosa bella e Agora
MIGLIORE SONORO IN PRESA DIRETTA
  • Carlo Missidenti per L'uomo che verrà
  • Bruno Pupparo per La nostra vita
MIGLIORE COLONNA SONORA
  • Rita Marcotulli per Basilicata Coast to Coast
MIGLIORE CANZONE ORIGINALE
  • Marco Giacomelli, Fabio Petrillo, Ilaria Cortese e Patty Pravo per Mine vaganti
  • ( Per la canzone 'Sogno' )
MIGLIOR FILM EUROPEO
  • Radu Mihaileanu per Il concerto
MIGLIOR FILM EXTRAEUROPEO
  • Quentin Tarantino per Bastardi senza gloria
MIGLIOR FILM IN 3D
  • James Cameron per Avatar
NASTRO D'ARGENTO DELL'ANNO 2010
  • Giuseppe Tornatore per Baarìa
NASTRO D'ARGENTO ALLA CARRIERA
  • Armando Trovajoli
  • Gilles Jacob
  • Ilaria Occhini
  • Ugo Gregoretti
NASTRI D'ARGENTO SPECIALE 2010
  • Michelangelo Frammartino per Le quattro volte
NASTRO D'ARGENTO PER IL DOPPIAGGIO
  • Carlo Di Carlo
  • Maura Vespini
NASTRI D'ARGENTO EUROPEI
  • Tilda Swinton per Io sono l'amore
  • Vincent Lindon per Welcome
NASTRO PER IL MIGLIOR DOCUMENTARIO
  • Pietro Marcello per La bocca del lupo
MIGLIOR DOCUMENTARIO SUL CINEMA
  • Francesco Del Grosso e Daniele Anzellotti per Negli occhi
MENZIONE SPECIALE
  • Nicola Nocella per Il figlio più piccolo
  • Tizza Covi e Rainer Frimmel per Non è ancora domani

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017