Excite

Napoli Film Festival 2012: al via la XIV edizione

  • Sito ufficiale

Al via oggi il Napoli Film Festival 2012, la manifestazione partenopea dedicata al cinema che non perde il suo sguardo sul passato, ma inaugura un nuovo corso, che va veloce verso il futuro. Oggi lunedì 24 settembre verranno tagliati i nastri di partenza e la kermesse invaderà per dieci giorni la città con eventi cinematografici, proposte dei talenti esordienti ma anche grandi capolavori del passato.

Incontri ravvicinati di tre "tipi"

Organizzato da Davide Azzolini e Mario Violini, il festival all'ombra del Vesuvio, giunto quest'anno alla sua XIV edizione, riavrà oltre al classico cartellone delle proiezioni anche la sezione "Incontri Ravvincinati" che ospiterà nella cornice del suggestivo Castel Sant’Elmo i protagonisti del nostro cinema, al centro di un trittico di incontri col pubblico. Si parte il 30 settembre con Maurizio Casagrande, interprete di tante commedie di Salemme recentemente passato dietro la macchina da presa con la commedia Una donna per la vita. Il giorno dopo, lunedì 1 ottobre, toccherà invece a Renzo Arbore entrare nell’auditorium del castello per una chiacchierata con il pubblico prima della proiezione del film cult 'F.F.S.S.', cioè:... che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?. Fissato al 2 ottobre l'ultimo appuntamento con Tinto Brass, che si racconterà al pubblico napoletano presentando uno dei suoi film più “politici”, L’urlo del 1970.

Guarda le immagini degli ospiti di quest'anno

Cento vetrine... sul Golfo

La sezione "Schermo Napoli" darà la possibilità ai giovani cineasti di mettersi alla prova e farsi conoscere con i loro esordi. Quest’anno torneranno inoltre le lezioni della sezione "Parole di Cinema" condotte dal professore Augusto Sainati dell’Università Suor Orsola Benincasa. Ad aprire il ciclo sarà il 28 settembre Renato Carpentieri che incentrerà la sua lezione al Grenoble sul film Porte aperte di Gianni Amelio. Dal giorno dopo ci si sposterà nella tradizionale sede dell’auditorium di Castel Sant’Elmo con le lezioni del musicista Enzo Gragnaniello, dello sceneggiatore e regista napoletano Ivan Cotroneo, degli artisti Pietra Montecorvino e Peppe Servillo e del regista francese Paul Vecchiali. E la musica farà da legante fino alla fine del festival: l'evento di chiusura, il 3 ottobre, sarà la prima napoletana di Enzo Avitabile Music Life, il documentario firmato da Jonathan Demme e presentato con successo di pubblico e critica alla 69ª Mostra del Cinema di Venezia.

Oggi e domani

Non mancheranno spazio e tempo per riflettere su alcuni temi di attualità, sviluppati nel mondo del cinema: sabato 29 settembre alle 18 ci sarà un incontro con l’associazione Indinapolicinema, impegnata a promuove il cinema indipendente in città, e martedì 2 ottobre alle 11 ci sarà invece una discussione sul tema "L’accesso al mercato audiovisivo internazionale. Istruzioni per l’uso per giovani produttori" a cui sono attesi diversi ospiti internazionali tra cui Alain Modot, Vicepresidente Media Consulting Group di Parigi, Claudia Bedogni, Head of Acquisitions&Co-productions della Satine Film, e Giuseppe Massaro, Direttore Media Desk Italia. Infine tra gli eventi speciali martedì 2 ottobre in anteprima nazionale Legends - la serie Web, la prima webseries fantasy interamente prodotta a Napoli.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019