Excite

Muccino trionfa al Festival di Shanghai

La Muccino mania dilaga: il regista ha ottenuto ben tre riconoscimenti al Festival di Shanghai grazie al suo ultimo film 'Baciami ancora'. I premi che Gabriele porta a casa sono quelli per il miglior film, miglior sceneggiatura e miglior attrice protagonista, la toscana Vittoria Puccini che aveva sostituito Giovanna Mezzogiorno nel cast originale.

Il cineasta, che aveva sfondato 10 anni fa con 'L'ultimo bacio' e ne ha voluto realizzare il sequel, ha dichiarato: 'Sono profondamente onorato di ricevere questi premi per il mio film . Ho cercato solo di raccontare con onestà e verità quello che succede quando ci si trova intorno ai 40 anni e si è spaventati dagli errori che abbiamo fatto quando eravamo più giovani'.

'Il vostro riconoscimento - ha aggiunto Muccino - è ancora più apprezzato perchè mi fa capire quanto universali possano essere i temi del mio film. Grazie molte a tutti'. La giuria della XIII edizione del Festival, il più prestigioso sul fronte orientale, era formata dall'israeliano Amos Gitai, lo statunitense Bill Guttentag, il giapponese Yojiro Takita, il cinese Wang Xiaoshuai, ed è stata presieduta dal regista John Woo. Resta a bocca asciutta 'La prima cosa bella' di Paolo Virzì, anche lui in concorso.

Nessun dubbio che l'opera di Muccino abbia colpito i colleghi, ma sulla decisione di premiarlo non avrà influito il progetto in cantiere dal titolo 'Shanghai, I Love You'? Ad ogni modo, Gabriele dovrà prima dedicarsi ad un altra pellicola hollywoodiana già in pre produzione, il fantascientifico 'Passengers', in cui dirigerà Keanu Reeves.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017