Excite

Muccino: "Attratto dai miei attori"

Di peli sulla lingua, Gabriele Muccino, non ne ha mai avuti: il regista italiano, diretto attraverso i messaggi insiti nei suoi film ma anche nelle interviste, non si è smentito neanche stavolta, rilasciando dichiarazioni un pò piccanti al 'Chiambretti Night'.

'Gli attori e le attrici che scelgo mi devono piacere sessualmente': questa la frase del regista sulla quale oggi si chiacchiera in rete, riguardante il modo di scegliere il proprio cast. Poi Muccino ha parlato del cinema italiano odierno: 'La qualità non è sempre all’altezza. I film italiani a volte sono cupi, ma a volte sono anche molto molto belli, perché 'Gomorra' era un film meraviglioso'.

Tra le pellicole più apprezzate dal regista, anche 'Il Divo', il recente '20 sigarette' e 'La prima cosa bella', da lui prodotto e in corsa per l'Italia agli Oscar. A questo proposito, commenta la scelta dell'Anica, che ha preferito la commedia di Virzì al lavoro di Aureliano Amadei sulla strage di Nassirya.

'Gli americani vogliono essere intrattenuti da un film, non vogliono applicarsi e quindi anche incupirsi' ha spiegato Gabriele, che gli americani li conosce bene, giunto in procinto di girare il terzo film hollywoodiano dal titolo 'Passenger'. 'Il cinema - ha aggiunto - è fatto per intrattenere, per commuoversi, per evocare e per viaggiare. '20 sigarette' forse aveva tutti questi elementi, ma può darsi che non avesse una lobby forte alle spalle'.

Più forte la critica del regista nei confronti della televisione, argomento già trattato nel suo 'Ricordati di me': 'Nel film non ho raccontato la televisione commerciale in modo orribile, l’ho raccontata colorata, affascinante, ipnotizzante. In qualche modo ho anticipato un fenomeno che allora mi fu rigettato contro come non vero, ma poi in realtà abbiamo visto dalla cronaca, dai giornali, come fosse molto più vero - ha concluso - di quanto io stesso avessi osato immaginare'.

Foto da La Presse

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017