Excite

"Mostri contro Alieni", la Dreamworks in 3D

Dopo il successo di “Kung Fu Panda”, la casa di produzione Deamworks si cimenta con il primo progetto in 3D: “Mostri contro Alieni”, pellicola d’animazione tridimensionale, approda sugli schermi italiani il 3 aprile.

Ispirato ai cosiddetti B Movies degli anni Cinquanta e Sessanta, “Mostri contro Alieni” racconta la storia di Susan, una ragazza californiana che nel giorno del suo matrimonio viene colpita da una meteora che la trasforma in una “gigantessa”. Divenuta un mostro e soprannominata la Ginormica , la protagonista è confinata dall’esercito americano nella celeberrima Area 51. La ragazza si ritrova in compagnia di un gruppo di simpatici mostriciattoli, ma la sua prigionia viene interrotta dall'arrivo sulla Terra di un misterioso robot alieno che assale il pianeta. I mostri saranno costretti ad intervenire.

Nella versione originale la voce dell’eroina Susan è quella di Reese Whiterspoon, mentre Kiefer Sutherland ha interpretato il marziale Generale Monger. Completano il cast di doppiatori il comico Seth Rogen , Rainn Wilson e Will Arnett che hanno prestato la voce ai mostriciattoli, mentre il romantico Paul Rudd ha dato voce al bel Derek, fidanzato di Susan abbandonato sull'altare. Infine il Professor Scarafaggio avrà l’accento british di Hugh Laurie, alias Dottor House.

L’innovativa pellicola è stata realizzata con la sperimentale tecnologia INTRU 3D, che favorisce l'immersione totale dello spettatore nell'universo del film. Il produttore Jeffrey Katzenberg ha dichiarato a tal proposito: “La tridimensionalità ormai è la frontiera del futuro, la rivoluzione di questo secolo che, dopo l'avvento del sonoro e del colore nel corso del 1900, inaugurerà una nuova era nell'universo della settima arte”.

Guarda il trailer di "Mostri contro Alieni"

Fornito da Filmtrailer.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017