Excite

Mostra del cinema di Venezia 2012: Leone d'Oro alla carriera a Francesco Rosi

  • Infophoto

In attesa della 69esima mostra del cinema di Venezia 2012, in programma dal prossimo 29 agosto all’8 settembre 2012, è stato già assegnato il primo Leone d’Oro alla carriera che va al regista e sceneggiatore Francesco Rosi.

Il premio, deciso dal cda della Biennale su proposta del direttore Alberto Barbera, sarà consegnato il prossimo 31 agosto al regista in occasione della proiezione della sua pellicola del 1972 “Il caso Mattei” restaurato da poco dalla Film Foundation di Martin Scorsese.

Numerosi i premi vinti dal cineasta come la Palma d’oro al Festival di Cannes, proprio per il film “Il caso Mattei”, il Leone d’Oro per il film “La mani sulla città” nel 1963 e ancora dieci David di Donatello, tre Nastri d’Argento e un Orso d’Oro alla carriera nel 2008.

Nell’intervista pubblicata su Ilmessaggero, Andrea Barbera, direttore della Biennale di Venezia, ha dichiarato a proposito di Rosi: “Con una lunga benché non troppo prolifica carriera, Rosi ha lasciato un segno indelebile nella storia del cinema italiano del dopoguerra. La sua opera ha influenzato generazioni di cineasti in tutto il mondo per il metodo, lo stile, il rigore morale e la capacità di fare spettacolo su temi sociali di stringente attualità”.

Nella stessa intervista il premiato Rosi ha espresso la sua felicità per l’ottenimento del riconoscimento ringraziando chi ha pensato e deciso di offrirgli questo premio ricordando il suo lavoro da cineasta.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017