Excite

Morto suicida Tony Scott, il regista di 'Top Gun'

  • Infophoto

Tony Scott, regista e produttore, fratello minore del più noto Ridley Scott, si è suicidato buttandosi dal ponte sospeso Vincent Thomas, che attraversa il porto di Los Angeles. Secondo alcuni testimoni, intorno alle 12.30 locali, il cineasta, che aveva 68 anni, ha parcheggiato la propria auto - una Toyota Prius - e poi si è incamminato verso le reti di protezione, scavalcandole e gettandosi nell'acqua. Il corpo è stato recuperato un paio d'ore più tardi dagli uomini dei soccorsi, verso le 15.

In memory of Tony Scott: il videotributo della rete

Per ora non si conoscono ancora i motivi del gesto. Fonti vicine alla polizia della Contea parlano di un biglietto lasciato in macchina da Scott con - pare - la spiegazione della sua decisione estrema e un elenco di nomi con i quali mettersi in contatto, ma il contenuto della lettera d'addio non è stato reso noto nei dettagli. Gli investigatori parlano di suicidio, dicendo che nulla lo fa escludere, ma la sentenza definitiva spetterà al coroner dopo l'autopsia. Il regista lascia la moglie Donna e due figli gemelli.

Tony Scott era arrivato alla regia sulle orme del fratello più grande, Ridley, dopo una breve esperienza come attore. A convincerlo a cambiare rotta e a occuparsi di pubblicità e cinema anziché documentari era stato proprio il fratello, che aveva vinto le sue perplessità facendo leva sulla passione di Tony per le auto: "Gli dissi 'vieni a lavorare per me e nel giro di un anno avrai una Ferrari'. E così fu". Erano gli anni '80 e dopo il raffinato ma poco apprezzato dal pubblico 'Miriam si sveglia a mezzanotte', il giovane Scott gira una delle sue pellicole di maggior successo 'Top Gun'. Il film con Tom Cruise, del 1987, proietta Scott nell'empireo dei registi più pagati di Hollywood e dà inizio a una carriera costellata di grandi successi al botteghino, ma anche di mezzi flop.

Tra i titoli più famosi del cineasta si ricordano infatti 'Beverly Hills Cop II', 'Giorni di tuono' di nuovo con Cruise, 'L'ultimo boyscout' con Bruce Willis, 'Una vita al massimo', 'Allarme Rosso', 'The fan - il mito' e 'Nemico Pubblico'. Tra i film più recenti, invece, 'Domino' e 'Déjà Vu - Corsa contro il tempo', con Denzel Washington, sono tra le pellicole maggiormente amate da critica e pubblico.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017