Excite

Morto Richard Widmark, il "cattivo" di Hollywood

E' morto a 93 Richard Widmark, l'attore divenuto famoso a Hollywood per il ruolo di killer ne Il bacio della morte per il quale ricevette, caso raro per un esordiente, una nomination all'Oscar nel 1948.

Guarda le foto di Richard Widmark

Widmark, consacrato nel mondo del cinema come uno tra i migliori attori in ruoli "negativi", ha recitato in una quarantina di film, tra cui i western "L'ultima carovana" e "La battaglia di Alamo", e la pellicola di guerra "Vincitori e Vinti".

Dotato di grande presenza scenica, fascino e di un grande carisma, Richard Widmark trovò immediatamente la sua perfetta collocazione nel genere noir degli anni '50; seppe poi rinnovare il proprio repertorio negli anni successivi prendendo parte a wester e film di guerra: tuttavia resterà sempre impresso nella memoria di tutti nei panni dello psicopatico Tommy Udo: l'assassino de "Il Bacio della morte", suo film di esordio.

Come attore, infatti, ha dato il meglio quando poté mettere la sua faccia scarna, lo sguardo ironico, al servizio di fuorilegge, delinquenti paranoici o uomini perdenti e disillusi: il malvivente dei "Trafficanti della notte" ed il bellissimo ritratto di Jim Bowie nella "Battaglia di Alamo", sono vere lezioni di recitazione.

Meno convincente nei ruoli positivi in cui spesso è stato oscurato da altri interpreti nei film coralio da coprotagonisti di grande personalita' (ad esempio James Stewart in "Cavalcarono insieme", Henry Fonda in "Ultima notte a Warlock"). Richard Widmark è stato attore di indubbio talento, valido nei registri drammatici ("Bandiera gialla", "La tela del ragno"), ma, per quanto si sia ostinato a farlo, non ha avuto la stoffa del "buono".

Si è spento nel Connecticut a 93 anni in seguito a una lunga malattia.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017