Excite

Morta a Milano Alda Merini, poetessa del disagio

Si è spenta ieri pomeriggio a Milano all'età di 78 anni Alda Merini, poetessa italiana tra le più autorevoli che da qualche anno viveva in una situazione di indigenza totale nonostante la sua fama.

Guarda alcune foto di Alda Merini

Guarda il tributo realizzato da Luca Losito

Per la poetessa era stata chiesta l'applicazione della Legge Bacchelli fino ad ottenere una cifra mensile direttamente dai servizi sociali.

La Merini, apparsa in tv l'ultima volta qualche mese fa per rilasciare un'intervista a Vincenzo Mollica, è morta a causa di un tumore alle ossa che l'aveva costretta al ricovero presso l'ospedale San Paolo di Milano circa 10 giorni fa.

Probabilmente la camera ardente di Alda Merini sarà aperta a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano e per lei il sindaco Letizia Moratti ha proposto la sepoltura presso il Famedio del cimitero della città lombarda.

Il prossimo anno uscirà l'ultimo lavoro della poetessa, un album di canzoni realizzato insieme al musicista Giovanni Nuti che lo ha così descritto: "abbiamo terminato un bellissimo album di canzoni piene di vita e di gioia. Mai come adesso abbiamo fatto un album così vitale, così energico, così bello di speranze e di vita. Alda Merini non amava le domande sul suo ricovero in manicomio ma, quando entrava in confidenza con una persona, era lei stessa ad affrontare l'argomento. L'importante era che non fossero gli altri a fare riferimento al manicomio. Alda gradiva parlarne per prima. Affrontare il tema della malattia era come respirare per lei, perché era rimasta segnata in maniera indelebile".

La prima raccolta di poesie di Alda Merini, La presenza di Orfeo, venne pubblicata nel 1953 ma quello che è considerato il suo capolavoro è La Terra Santa con il quale nel 1993 ha vinto il Premio Librex-Guggenheim Eugenio Montale per la Poesia.

La Merini era stata proposta come candidata al Nobel per la Letteratura ma la sua candidatura non era mai stata presa in esame.

foto ©AldaMerini.it

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017