Excite

Monica Bellucci: "Le attrici? Sognano ruoli da prostituta"

"Ogni donna segretamente sogna di interpretare una prostituta perché è ricca di lati oscuri e grazie a queste qualità conosce meglio di chiunque altra i segreti degli uomini". Monica Bellucci commenta così il suo ruolo all’interno del nuovo film "Shoot 'Em Up", con Paul Giamatti e Clive Owen, le cui riprese sono appena terminate.

"Molte attrici americane sono spaventate dall'idea di interpretare ruoli rischiosi – ha dichiarato l’attrice a "Esquire magazine" -. Per me è fonte di stimoli e trovo sempre interassante cimentarmi in personaggi diversi. In Europa facciamo film strani e surreali e non veniamo mai etichettate. Invece in America se una attrice fa lo stesso personaggio lungo tutta la sua carriera ha la carriera distrutta".

Esce oggi, intanto, il film "L’eletto", pellicola per la regia del francese Guillaume Nicloux con la partecipazione di Catherine Deneuve, fantasy in cui la Bellucci è una madre adottiva, preoccupata nel difendere il figlio dalle attenzioni di una setta. "Ho sempre avuto un forte istinto materno - racconta l'attrice - ma il fatto di essere diventata madre nella vita reale ha reso ancora più forte questo istinto. Per questo partire e andare a girare in Mongolia è stata una scoperta dolorosa, anche se è una terra magnifica, perché era la prima volta che lasciavo mia figlia da sola per tre settimane".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017