Excite

Miss Cameriera: 'Alla più bella un posto di lavoro'

Se credevate di averle sentite proprio tutte forse non avevate pensato che far decidere ai propri clienti del pub la cameriera da assumere, sarebbe stata una trovata geniale per far un pò di pubblicità al proprio locale gratuitamente.

A Tezze sul Brenta, un paese nel vicentino, il gestore del Pub 'Tnt', Aurelio Zarpellon, 49 anni, ha deciso che per ingaggiare la prossima cameriera sarebbe stato opportuno chiedere il parere anche ai suoi clienti abituali.

Del resto, come spiega lui stesso: 'Molte delle persone che frequentano i bar scelgono i posti dove ci sono belle ragazze' e allora perchè no? Considerando cosa non farebbero molte ragazze per sentirsi proclamare 'Miss qualcosa' e con la carestia di lavoro che c'è in Italia, cosa c'è da meravigliarsi se per diventare cameriera bisogna mettersi a sfilare tra i tavolini e ammiccare ai clienti?

I sindacati, in difesa dei lavoratori, sono insorti contro questa trovata a dir poco inaccettabile per una donna, che per farsi assumere deve prestarsi a questi 'giochetti'; inoltre, il locale in questione non avrebbe neanche la licenza per svolgere questo tipo di 'concorsi'.

Il curriculum vitae è ormai superato, anche l'occhio vuole la sua parte e forse per il gestore di questo pub, rappresenta più che 'una parte' delle capacità richieste. E sebbene a primo acchito possa sembrare l'ennesima trovata 'maschilista', non servirà molto per comprenderne la genialità.

Giornalisti e tv pronti a parlare dell'ennesima Miss e il gestore del pub 'Tnt' avrà guadagnato, oltre alla fiducia dei suoi clienti, anche un bel pò di notorietà. Pare che già molte ragazze si siano iscritte, saranno quelle scartate da Miss Italia ad aver pensato ad un utile ripiego? In un unico colpo la fascia di Miss e un posto di lavoro, cosa non da poco al giorno d'oggi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017