Excite

Michael Mann presenta "Nemico Pubblico"

E' stato accolto calorosamente dalla stampa a Roma: il regista Michael Mann è giunto nella Capitale per presentare "Nemico Pubblico",il suo nuovo e atteso film (nelle sale da venerdì) sul leggendario bandito John Dillinger che negli anni '30 diventò il ricercato numero uno dall'FBI.

Il ruolo del protagonista è ricoperto dal camaleontico Johnny Depp, e chi ha visto l'anteprima del film parla di una delle migliori interpretazioni dell'attore; al suo fianco troviamo Christian Bale nel ruolo del poliziotto Melvin Purvis che dà la caccia a Dillinger, Marion Cotillard nei panni di Billie Frechette, amante del bandito, e tra gli altri Billy Crudup, Channing Tatum e Stephen Dorff.

"Ho sentito sin dall'inizio una grande empatia nei confronti di quest'uomo che negli anni '30 ha fatto parlare di sé tutta l'America" ha spiegato Mann riguardo la scelta del copione. "Avevo voglia di immergere il mio pubblico nell'esperienza di questo antieroe freddo e ambizioso riportandolo in vita, tornando indietro nel tempo. E' stata una grande sfida per me e spero che il film funzioni, vorrei che tutti potessero capire chi era John Dillinger, e cosa lo ha spinto a sfidare la polizia e la sorte sentendosi quasi imbattibile e immortale".

La lotta tra il criminale e il suo acerrimo nemico Purvis è definita dal cineasta "l'origine della manipolazione dei media": "La storia inizia con una grande propaganda sulla stampa ed era qualcosa di straordinariamente innovativo per l'epoca,le informazioni nel mondo arrivavano attraversi i treni. L'idea geniale di J. Edgar Hoover (Crudup), il fondatore della neonata FBI, fu quella di veicolare sul grande schermo l'informazione anzichè usare i media, mentre Dillinger rapinava banche seminando confusione. Con il mio film ho voluto riportare alla ribalta un personaggio che la Storia ha lasciato per troppo tempo indietro".

"Nemico Pubblico" è ambientato nel periodo della Grande Depressione, tematica che avvicina il film alla crisi economica dei nostri giorni, ma Mann parla di una coincidenza: "Questo difficile momento di crisi economica globale non era prevedibile quando ho iniziato a lavorare al film. Sono sempre stato affascinato dagli anni '30, i miei genitori mi hanno raccontato di quanto fosse difficile vivere in quegli anni, in cui tutto cambiava rapidamente e la vita diventava spesso disperata".

Foto da mymovies.it

Guarda il trailer di "Nemico Pubblico"

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017