Excite

Michael Douglas parla dell'arresto del figlio

Si erano chiusi in un silenzio stampa Michael Douglas e la ex moglie Diandra, dopo l'arresto per spaccio di droga del figlio trentenne Cameron avvenuto lo scorso 28 luglio. Michael ha finalmente rilasciato un commento alla rivista People.

"La famiglia è devastata e molto delusa dal comportamento di Cameron", hanno dichiarato i genitori. "Qualunque famiglia abbia avuto a che fare con l'abuso di droga sa quanto può essere devastante".

Douglas junior, che nel 2003 ha partecipato al film "Vizi di famiglia" con il nonno Kirk, rischia da 10 anni di carcere all'ergastolo: la polizia lo considera uno spacciatore di prim'ordine, e lo ha arrestato in un hotel di New York con 200 grammi di metamfetamina:l’accusa sostiene che il ragazzo abbia creato un traffico tramite corriere FedEx dalla California a Manhattan.

Cameron, che in passato aveva avuto guai con la giustizia a causa della coicaina, in questi giorni si trova agli arresti domiciliari e per non interrompere la sua "corrispondenza" ha chiesto alla fidanzata Kelly Scott di portargli 7 grammi di eroina nella batteria di uno spazzolino elettrico poco dopo una seduta del processo che lo vede imputato. Il piano è stato scoperto, con il risultato che anche la ragazza di Cameron è stata arrestata.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017