Excite

Mia Farrow smentisce la Campbell: 'Ebbe un diamante enorme'

Altro che pietre sporche. Così Naomi Campbell, chiamata come testimone nel processo contro il dittatore Charles Taylor dell'inchiesta 'blood diamond', definiva gli omaggi ricevuti una notte di ben tredici anni fa. Ma a smentire tutto arriva ora Mia Farrow.

Guarda il video della testimonianza di Naomi Campbell

Guarda le foto di Naomi Campbell

L'attrice americana, dinanzi al Tribunale Speciale per la Sierra Leone, ha infatti fornito la sua versione. La modella, secondo Mia, sapeva che il regalo consegnatole dopo una cena di beneficenza organizzata nel 1997 in onore di Nelson Mandela - e a cui era presente la stessa Farrow - riguardava diamanti 'illeciti'. 'Naomi mi raccontò che durante la notte era stata svegliata da alcuni uomini che bussarono alla porta e le dissero di essere stati mandati da Taylor. Furono loro a darle un diamante enorme'.

Inoltre, secondo l'attrice, la Campbell pare fosse intenzionata a donare il diamante alla Nelson Mandela Children's Fund. La storia bollente venne fuori comunque quasi subito, precisamente la mattina dopo a colazione quando la top raccontò a Mia il tutto 'ancora prima di sedersi a tavola, era molto eccitata'.

L'ex presidente libanere Taylor, ricordiamo, è accusato di aver nascosto i ribelli della Sierra Leone del Ruf durante la guerra civile dal 1991 al 2001 - che fece 120 mila morti - rifornendoli di armi e munizioni in cambio di diamanti. I protagonisti indiscussi di alto valore ora al centro dell'inchiesta.

(foto © LaPresse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017