Excite

Mary MacKillop, santa la suora che denunciò un sacerdote pedofilo

Papa Benedetto XVI ha proclamato ieri l'australiana Mary MacKillop prima santa del quinto continente. Con una messa solenne in piazza San Pietro, alla quale hanno assistito circa 6mila australiani, il ponteficie ha proclamato santa la suora che venne scomunicata per aver denunciato un sacerdote che abusava di minori.

Mary MacKillop è stata la fondatrice delle 'Sorelle di San Giuseppe del Sacro Cuore', primo ordine religioso in Australia. La suora ha vissuto nella seconda metà dell'800; scomunicata per aver denunciato un sacerdote pedofilo, venne riabilitata con il sostegno di Pio IX. A Radio Vaticana, la postulatrice della causa di canonizzazione, suor Maria Casey, ha sottolineato che la vicenda del prete pedofilo si inserì in un quadro di tensione preesistente tra suor MacKillop e la diocesi e fu 'un fattore, ma non un fattore diretto', dello scontro finale.

Durante la messa di canonizzazione Benedetto XVI ha proclamato anche altri cinque santi: il polacco Stanislao Kazimierczyk, sacerdote del XV secolo; il religioso canadese André Alfred Bessette (XIX-XX secolo) impegnato nell'accoglienza ai poveri e ai malati; la spagnola Candida Maria di Gesù Cipitria y Barriola, impegnata nello stesso periodo storico nell'opera di formazione cristiana dei giovani; l'italiana Giulia Salzano, vissuta in Campania nell'Ottocento, fondatrice della congregazione delle 'Suore Catechiste del Sacro Cuore'; l'italiana Battista Camilla da Varano (XV secolo), monaca clarissa, mistica, morta a 43 anni dopo aver sperimentato per diversi anni il 'silenzio di Dio'.

 (foto © LaPresse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017