Excite

Margherita Buy e Sabrina Ferilli coppia lesbo e innamorata nel film “Io e Lei”

  • Locandina film

Una coppia che non ti aspetti quella formata da Margherita Buy e Sabrina Ferilli che nel nuovo film di Maria Sole Tognazzi “Io e Lei” si innamorano e vivono la loro storia lesbo tra mille difficoltà, date dalle convenzioni e dalla società ancora impreparata ad accogliere l’amore tra due donne.

Guarda Margherita Buy in "Mia Madre" di Nanni Moretti

Una nuovissima veste dunque, per le due attrici italiane, per un film in uscita nelle sale cinematografiche il 1 ottobre 2015, come ha annunciato la regista Maria Sole Tognazzi presente al Festival di Tavolara, destinato a suscitare scalpore per quanto si tratti pur sempre di una storia di sentimenti.

"Io e Lei" racconta infatti la storia di Marina interpretata da Sabrina Ferilli, omosessuale dichiarata da tempo e Federica (Margherita Buy) che ha un ex marito, due figli, ed è alla sua prima esperienza lesbica. Non mancheranno nel film scene anche hot tra le due attrici anche se, come ha chiarito la regista, ciò che trapela in “Io e Lei” è la normalità di una storia d’amore anche se le due componenti appartengono allo stesso sesso.

(Guarda il video-servizio sulla pellicola "Io e Lei")

"Pensavo ad un altro film con Margherita Buy – ha racconta la regista - e quando a Cannes ho rincontrato Sabrina Ferilli che era al Festival per presentare 'La grande bellezza' sono stata fulminata dal pensiero stravagante di una storia d'amore tra due donne. Una specie di Vizietto, quarant'anni dopo, al femminile, con Buy e Ferilli".

Dunque le due attrici si sono prestate con entusiasmo a interpretare dei ruoli nuovi per loro, in un contesto italiano in cui l’omosessualità femminile è trattata marginalmente rispetto a quella maschile. "Nel film – ha messo in evidenza la Tognazzi - non c'è un'idea di diversità o di trasgressione, ma normalità, quello che accade potrebbe accadere anche tra un uomo e una donna. Quando la gente capirà che una storia d'amore è solo una storia d'amore e nient'altro, forse anche la politica, può darsi che faccia qualche passo in avanti. Per questo la mia generazione, quella dei quarantenni, anche attraverso un semplice film, può fare qualcosa".

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017