Excite

Marfa Girl: Larry Clark al Festival di Roma 2012

  • Area Press Festival Roma

Al festival capitolino targato Muller c’è spazio per tutti: anche per il controverso e provocatorio Larry Clark che approda a Roma con Marfa Girl, ennesimo e impietoso ritratto del sottobosco adolescenziale della provincia americana. Il fotografo statunitense, che nel 1995 debuttò dietro la macchina da presa con il dissacrante Kids, scritto insieme a Harmony Korine, torna alla regia a dieci anni da Ken Park. E lo fa partendo da Marfa, la città de Il Gigante ma anche de Il petroliere, una cittadina di confine di appena due mila anime, vicinissima alla frontiera con il Messico:

La gallery del film

“È un piccolo centro del Texas nel mezzo del nulla, con una popolazione di 2000 abitanti, a 68 km dai confini del Messico. Questo è il luogo dove è stato girato Il Gigante, il classico degli anni '50 con James Dean, Liz Taylor e Dennis Hopper.– raccontava Clark alla stampa qualche tempo fa - Anche Il Petroliere e Non è un paese per vecchi sono stati girati qui. In qualche modo è un posto che ha una specie di fascino romantico. Ho pensato che fosse interessante per il suo costante conflitto culturale”. Perché a Marfa lo scontro razziale è sempre dietro l’angolo, con l’incombente presenza di una polizia di confine che - stando alle cronache locali - non esita a perseguitare i ragazzi della comunità ispanica, pedinandoli, interrogandoli e molestandoli. Ed è proprio ai teenager del posto che Clark si sarebbe ispirato per raccontare questa storia; non a caso il cast di Marfa Girl è composto da attori locali e non professionisti per la prima volta sullo schermo.

Il film segue la vita quotidiana di tre ragazzi di Marfa che si incrociano in un destino tragico e li racconta con uno sguardo realistico e crudele capace di mettere spietatamente a nudo tematiche come l’immigrazione, la gravidanza tra adolescenti, i conflitti morali e religiosi e gli effetti socioeconomici che ne derivano. La pellicola salterà il passaggio in sala e dal prossimo 20 novembre sarà disponibile solo online, sul sito del regista. Operazione che la dice lunga sulla sua assoluta libertà e onestà intellettuale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017