Excite

Lola Créton: l'attrice di "Qualcosa nell'aria" racconta il cinema come terapia

  • Getty Images

La 19enne Lola Créton, attrice francese, è una grande promessa del cinema transalpino e internazionale, vista la sua straordinaria interpretazione in ”Qualcosa nell’aria” film diretto da Olivier Assayas in uscita il 17 gennaio nella sale italiane.

Qualcosa nell'aria: guarda il trailer del film di Olivier Assayas

Recentemente, la giovanissima attrice ha rivelato a “Io donna” che è diventata attrice grazie a un consiglio del suo medico, visto che era molto timida: “Ero una bambina timida, oltre la media. Uno psicologo aveva detto ai miei genitori che il cinema avrebbe potuto funzionare come una terapia, sarebbe stato un buon modo per tirarmi fuori dall’isolamento, per aiutarmi a combattere la timidezza”, ha spiegato Lola.

In "Qualcosa nell'aria" Lola interpreta la giovane Christine che, insieme al fidanzato Gilles (Clement Metayer), percorre l'Italia negli anni post-sessant'otto. Il film in concorso all’ultimo Festival di Venezia, dove ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura, è ambientato nella Parigi tumultuosa e frenetica della fine degli anni Sessanta e inizio Settanta. La pellicola è in parte autobiografica, come ha dichiarato lo stesso regista, che ha vissuto in prima persona il periodo che racconta utilizzando Gilles, il protagonista maschile.

"Credo che negli anni Settanta qualcosa si sia sbloccato nelle relazioni - racconta l'attrice a "Io donna" - Molte cose che fino a quel momento sarebbero sembrate strane, da allora sono diventate normali, le abbiamo accettate. Il bisogno di libertà delle ragazze, la voglia di stare dentro rapporti più egualitari".

"Per capire meglio quel periodo ho visto dei documentari alla tv. I miei genitori e i miei nonni me ne avevano parlato - continua la Créton- C'era l'utopia, la solidarietà. Si decideva tutto insieme e si credeva davvero che fosse possibile cambiare il mondo. Oggi viviamo in un'epoca senza più sogni. Siamo soli e impauriti, manca la fiducia. E' un peccato aver deciso di non credere più in niente".

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017