Excite

Lindsay Lohan accusata di furto

Circa un mese fa Lindsay Lohan, uscendo dalla clinica di riabilitazione, aveva giurato di fare la brava ragazza. Promessa da marinaio. L'attrice è stata accusata di aver rubato una preziosa collana in una gioielleria di Venice in California, e ieri si è dichiarata innocente di fronte alla giuria in tribunale.

Il video di Lindsay Lohan in tribunale: 'Sono innocente'

Per il furto avvenuto il mese scorso - il valore della collana è pari a 2.500 dollari - Lindsay rischia fino a tre anni di carcere: e malgrado gli avvocati della star sostengano la non colpevolezza della loro cliente, le prove che vedono la Lohan coinvolta lasciano poco spazio all'immaginazione.

Infatti le registrazioni delle telecamere del negozio, risalenti alla data del 22 gennaio scorso, mostrano Lindsay che indossa la collana poco prima che l'oggetto sparisse. 'L'ho presa solo in prestito, l'avrei restituita' si è giustificata la sempre meno crebibile Lohan, che ha avuto a che fare con la giustizia un pò troppo spesso negli ultimi anni.

E proprio a causa dei suoi precedenti, la capricciosa Lohan rischia di finire direttamente dietro le sbarre. Guida in stato di ebrezza, abuso di droga e alcol, adesso il furto: viene da pensare che la giovane star che ha bruciato la propria carriera - una serie di progetti annunciati ma di tornare al lavoro non se ne parla - non abbia paura di nulla, perchè in fondo continua a passarla sempre liscia.

 (foto©La Presse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019