Excite

"Let me in", il Festival festeggia Halloween

 di Marta Marrucco

Una festa di Halloween con i fiocchi, quella tenutasi ieri sera al Festival del Cinema di Roma: a farla da padrone la piccola e letale vampira di 'Let me in', film di Matt Reeves ispirato all'omonimo libro e al film svedese.

Protagonista il piccolo Owen, ignorato da genitori che si apprestano al divorzio e vessato dai compagni di scuola con atti di bullismo. Le cose cambieranno con l'arrivo di Abby, bellissima e misteriosa vicina di casa che si rivelerà un vampiro assetato di sangue. Abby lascerà dietro di sè una scia di sangue con una serie di omicidi ma il legame che Owen instaura con lei è più forte di qualsiasi altra cosa, perfino della paura.

'Per realizzare il remake, ho provato in alcuni momenti a riproporre alcune situazioni scena per scena, ricontestualizzando il testo di partenza anche sulla base dei miei ricordi di adolescente nell'America degli anni '80' ha spiegato il regista in conferenza.

Per dare credibilità al film, era necessario scegliere attori che potessero reggere il confronto con quelli svedesi: nei panni dei protagonisti Reeves ha voluto Kodi Smit-McPhee, conosciuto nell'apocalittico 'The Road' e la bellissima Chloe Moretz, al momento sul set di 'Hugo Cabret' diretto da Martin Scorsese. A completare il cast Richard Jenkins ed Elias Koteas, alias il padre putativo di Abby e il detective che si mette sulle tracce della vampira.

La notte di Halloween al festival si è conclusa con l'anteprima di 20 minuti del film 'Dead of Night': ispirato alla serie di fumetti horror 'Dylan Dog' ad opera di Tiziano Sclavi, l'indagatore dell'incubo è interpretato da Brandon Routh, che combatterà terribili creature non a Londra bensì a New Orleans.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017