Excite

Lawless: il proibizionismo secondo John Hillcoat

  • Outnow.Ch

Il sangue, i soldi e, naturalmente, l'alcol. Questi i temi centrali del nuovo film di John Hillcoat ("The Road"), "Lawless", nelle sale italiane dal 29 novembre dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al 65esimo Festival di Cannes, dove ha impressionato favorevolmente la critica. Sangue che condividono i protagonisti del film, Howard Bondurant (Jason Clarke), Forrest Bondurant (Tom Hardy), e il più giovane Jack Bondurant(Shia LaBouf), fratelli nonchè pro-zii e nonno di Matt Bondurant, autore del romanzo 'La contea più fradicia del Mondo' da cui la rock star Nick Cave ha tratto la sceneggiatura del film.

Le foto del film

I tre fratelli iniziano a distillare clandestinamente whiskey senza però preoccuparsi del gangster Floyd Banner (Gary Oldman) e attirando l’attenzione della legge. Mentre la reputazione dei Bondurant cresce, nella contea arriva direttamente da Chicago Charlie Rakes (Guy Pierce), poliziotto corrotto con cui i tre inizieranno una guerra all’ultimo sangue per difendere quello che hanno costruito. Ad un cast di cosi alto livello si aggiungono Jessica Chastain, "tosta" e aggressiva nel corteggiare il duro Hardy, e Mia Wasikowska, pronta a spezzare il cuore del padre pastore pur di amare LaBeouf.

Un tema di grande attualità secondo il regista australiano, come ha dichiarato a Cannes qualche mese fa: "Ci sono dei legami, delle somiglianze tra l'epoca del Proibizionismo e il presente. La guerra alla droga, la diffusione del crimine organizzato, il traffico di cocaina ed eroina. Quando abbiamo iniziato i cartelli messicani avevano appena fatto parlare di sé sui giornali. Si tratta di un’epoca con cui possiamo identificarci oggi nella nostra crisi economica".

"E' difficilissimo ottenere un budget quando vai a proporre nuovi progetti utilizzando espressioni come ‘incentrato sulla storia e sui personaggi’. - ha commentato Hillcoat - Spero che nasca al più presto un movimento contro questo tipo di pensiero. In un certo senso è già nato e lo si vede in TV grazie alle serie. Mi aspetto che in futuro il cinema torni a quel tipo di qualità”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017