Excite

Laetitia Casta: "Cinema e gravidanza non vanno d'accordo"

Cicogna in arrivo per la splendida Laetitia Casta, la terza ad essere precisi: dopo la primogenita Sahteene, avuta da una storia precedente, la modella e attrice avrà un'altro figlio dal compagno Stefano Accorsi, padre anche del piccolo Orlando di 2 anni.

In un'intervista a Vanity Fair (in edicola da domani), la Casta ha confessato quanto sia duro per una donna incinta lavorare nel mondo del cinema. Uno fra tutti, un episodio l'ha segnata, quando aspettava il suo secondo bambino: "Nel cinema, che sembra un posto di persone con la mente aperta, non puoi dire che aspetti un bambino, altrimenti ti buttano fuori. Quando sono rimasta incinta mi hanno tolto la parte".

Laetitia ha raccontato che a licenziarla fu proprio una regista, anche lei mamma: "Ero proprio all’inizio, e non avevo pancia. Ne parlammo al telefono, mi disse: 'Mi dispiace, ma sei fuori'. Mi ferì molto, per il modo in cui me lo disse, e perché era una donna. Una mamma, anzi, perché ha un figlio anche lei". Quella esperienza però le è servita: "Da allora mi sono fatta furba: la Bardot l’ho fatta che ero già in gravidanza. L’ultimo giorno, ho detto: 'Sono incinta, ciao!', e me ne sono andata"!

La Casta ha interpretato la mitica B.B. nel film "Serge Gainsbourg, vie héroique", storia dell'artista francese che ebbe una breve ma intensa storia con Brigitte Bardot. Laetitia ha avuto una lunga conversazione telefonica con lei per calarsi nella parte: "Mi ha molto ispirata. È stata generosa, avevo bisogno della sua approvazione, ma assomigliare alla Bardot è impossibile. Lei è unica".

L'ultimo lavoro di Latetitia, "Visages", sarà in concorso al Festival di Cannes, che avrà inizio il 13 maggio. Ed è stato proprio durante la lavorazione di questa pellicola che si è accorta di aspettare un bambino.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017