Excite

"La teoria del tutto": il trailer del commovente film su Stephen Hawking in uscita il 15 gennaio 2015

  • Facebook

"Non devono esserci limiti agli sforzi dell'uomo. Per quanto possa essere brutta la vita, finché c'è vita, c'è speranza". Questa è una delle frasi più famose di Stephen Hawking ed è anche una delle sue citazioni che riecheggia, con tutta la sua forza, in La teoria del tutto, il film dedicato a uno dei più grandi scienziati dei nostri tempi in uscita il 15 gennaio.

I 10 film da vedere al cinema nel 2015

La teoria del tutto racconta la storia di Stephen Hawking fin dai tempi dell'università, quando, era ancora uno studente di cosmologia di Cambridge, giovanissimo e in perfetta salute, e già iniziava a sviluppare le sue teorie sulla relazione tra spazio e tempo e sull'origine dell'universo. Proprio durante le prime fasi della sua ricerca conosce Jane: tra loro nasce un amore di quelli indistruttibili, che non si sgretola nemmeno dopo l'amara scoperta che cambierà per sempre la vita di Stephen.

A 21 anni, infatti, viene diagnosticata a Stephen Hawking la malattia dei motoneuroni, una patologia che lo porterà a non potersi più muovere e che secondo i medici lo ucciderà in due anni. Hawking però non si ferma nemmeno davanti a questo: sposa la sua amata Jane, che sceglie di continuare ad amarlo nonostante le prospettive di vita limitate, e presenta la sua teoria sul tempo e su buchi neri, che lo porterà ad essere forse il più brillante astrofisico della storia, nonostante i limiti fisici, che lo porteranno ad essere immobilizzato su una sedia a rotelle e a parlare attraverso a una macchina, ma che non hanno mai spento la sua sete di conoscenza. Merito anche di Jane, grande amore della sua vita, che non ha mai smesso di restargli accanto, nemmeno dopo il divorzio nel 1991, in seguito al quale hanno mantenuto un rapporto di forte amicizia.

Guarda il trailer di La teoria del tutto

Il film è tratto dall'autobiografia di Jane Hawking Travelling to Infinity: My Life with Stephen ed è diretto dal regista premio Oscar James Marsh: ad interpretare Stephen Hawking è un eccezionale e commovente Eddie Redmayne, mentre a vestire i panni della coraggiosa Jane c'è Felicity Jones. Era tempo che aspettavamo di poter rivivere al cinema una storia così coraggiosa e commovente da essere al limite del surreale, ma che è reale e potente come chi l'ha vissuta: Stephen Hawking è ancora vivo, ha 73 anni e continua ad essere una delle menti più influenti dell'ambiente scientifico internazionale.

Pubblicato da Tania Comi - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Tania Comi

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017