Excite

"La Suite", scandali e potere in Tv

Cosa accadrebbe se qualcuno mostrasse il mondo della televisione dall'interno, denunciandone la corruzione e i giochi di potere? Ci ha pensato il regista e produttore fiorentino Fabrizio Manfredini, girando la sua opera prima "La Suite".

La pellicola è stata realizzata tra Firenze e Prato, dove è stata costruita una versione in miniatura della sede Rai in Viale Mazzini . La sceneggiatura routa intorno ai vari protagonisti: l'ex calciatore Antonio Cabrini è il Presidente della televisione pubblica, Rosaria Cannavò è la sua provocante assistente, Susy Frecceri è la show girl siciliana che cerca di ottenere un contratto grazie alla sua vertiginosa scollatura.

Guarda alcune immagini della sexy Rosaria Cannavò

Completano il cast Raffaello Tonon, Amerigo Fontani e Marco Predolin, che interpreta un uomo corrotto, legato alla scena politica e alla chiesa: "Lavorare in tv ti fa capire che su questo set siamo nel pieno della realtà" dichiara Predolin. Gli fa eco Tonon: "Analizziamo le situazioni - dichiara al Corriere Fiorentino - legate alla tv, là dove c’è il potere ci sono tutti i giochi che qui raccontiamo: è un film manzoniano, perché i personaggi sono qui, oggi, ma anche domani, o nel milleseicento, non conta".

C'è da scommettere che gli occhi saranno tutti puntati sulla sexy Rosaria Cannavò. L'ex concorrente de "La Talpa" è stufa di parlare del suo scandaloso calendario e del suo ex Antonio Cassano: "Se proprio devo, preferisco parlare di un altro calciatore, Christian Panucci, il mio attuale fidanzato". Secondo le dichiarazioni, Rosaria sogna di diventare una giornalista sportiva: amore per il calcio o per i calciatori?

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017