Excite

La stella di Julianne Moore illumina Berlino

Al Festival di Berlino è il momento di Julianne Moore: la splendida attrice quasi 50enne ha accompagnato la regista Lisa Cholodenko per presentare 'The kids are all right': la commedia sentimentale vede Julianne affiancata dall'altrettanto brava Annette Bening, con la quale stavolta forma un coppia lesbo.

Le due stanno insieme da tanto tempo, hanno cresciuto due figli grazie all'inseminazione artificiale. Una ha un carattere più mascolino e decisionale, l'altra è dolce e accomodante: 'E' un film sul matrimonio, sull’essere sposati da tanto tempo, sull’avere dei figli, sul vivere insieme' ha spiegato la Moore a La Stampa. 'Sia io che Annette conosciamo bene questo tipo di menage, e quindi abbiamo portato nella storia la nostra esperienza personale'.

L'equilibrio familare viene rotto dall'arrivo di Mark Ruffalo, padre biologico dei due ragazzi: è stata proprio la figlia maggiore Joni, interpretata dalla promessa Mia Wasikowska, a rintracciarlo. L'uomo scopre che il ruolo di padre gli è congeniale, e vive una passionale relazione con il personaggio di Julienne Moore. 'Povera Jules - dice l'attrice parlando della protagonista -, mi è sembrata una persona un po’ persa, spesso mi capita di interpretare donne con le idee molto chiare, stavolta, invece, sono una che si va a infilare in un gran pasticcio'.

Gli errori della donna non riescono però a cancellare il percorso di vita intrapreso con la sua compagna: 'L'amore è anche nella consuetudine, nel tempo che due persone passano insieme, in quello che condividono dalla mattina alla sera, nei pranzi, in cucina, con i figli. La famiglia - aggiunge la Moore - che hanno costruito, gli anni trascorsi insieme, sono più forti di tutto'.

La regista ha impiegato cinque anni per stendere la sceneggiatura, anche se le riprese sono durate in tutto 21 giorni. La Cholodenko ha sottolineato la difficoltà nel trovare i fondi per produrre 'The kids are all right' a causa della delicata tematica trattata (le protagoniste non risparmiano accese scene di sesso): 'Spero che il mio film - ha concluso - possa contribuire ad aiutare la causa dei matrimoni gay'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017