Excite

"La papessa", una donna pontefice

Arriva dalla Germania il film ‘La Papessa’, ispirato alla leggenda medievale di una religiosa costretta a fingersi uomo, che finirà per essere eletta il nuovo papa nell’800 dopo Cristo. Il film, diretto da Sönke Wortmann, sarà da domani al cinema.

Guarda il trailer de ‘La papessa’

Protagonista è Johanna, la cui femminilità è un handicap fin da piccola: trascurata dal padre, occupato ad educare i figli maschi, la ragazza viene presa sotto l’ala protettiva del maestro Greco Esculapio, che nota l’intelligenza di Johanna. Dopo aver ricevuto i voti nella cattedrale di Dorstatd, la giovane conosce il Conte Gerold, di cui si innamora.

Sopprimendo il sentimento d’amore, la protagonista affronta diverse peripezie e assume un’identità maschile ma il suo talento, che spicca anzitutto in campo medico, la porterà fino a Roma dove diverrà il braccio destro del pontefice. Quando quest’ultimo muore, Johanna sembra destinata a sostituirlo ma l’incontro con Gerold potrebbe mettere in pericolo il suo segreto.

La pellicola è costata alla produzione ben 22 milioni e si basa sul libro di Donna Woolfolk Cross. La storia della donna che secondo alcune cronache medievali era divenuta papa tra l'853 e l'855, era già stata portata al cinema nel ’71, nella versione con la bravissima Liv Ullman.

Stavolta nei panni della protagonista c’è Johanna Wokalek, una delle attrici più in voga del cinema tedesco. Nel cast anche David Wenham (‘Il Signore degli Anelli’) e John Goodman (mitico protagonista della serie ‘Pappa e Ciccia’), nei ruoli del Conte e del Papa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017