Excite

La migliore offerta: il ritorno in sala di Giuseppe Tornatore

  • Locandina ufficiale

Arriverà nelle sale il prossimo1 gennaio il nuovo film del premio Oscar Giuseppe Tornatore. Se con “Baaria” il regista aveva chiuso idealmente il ciclo delle sue personalissime istantanee sulla Sicilia, la sua terra, la sua famiglia, l’infanzia, con “La migliore offerta” si aprirebbe una sorta di nuova fase. Almeno a sentir parlare lo stesso Tornatore, che in una chiacchierata con la stampa allo scorso Festival di Roma ha raccontato: “ ‘La migliore offerta’ Può rappresentare l’inizio di una fase più che nuova, di diversa curiosità, un modo differente di guardarmi intorno”.

Guarda il trailer del film

Girato in lingua inglese il film vanta un cast internazionale da Geoffrey Rush a Donald Sutherland e Jim Sturgess (“Across The Universe”, “One Day”), nei panni di un giovane e abilissimo restauratore. Un cast anglofono perché “era una naturale conseguenza della storia scegliere attori non italiani. Non è una storia italiana”. “Geoffrey Rush ha letto il copione che gli ho mandato e mi ha detto di essere interessato. – raccontava il regista qualche mese fa presentando alcuni minuti del backstage – Ci siamo incontrati al Festival di Toronto per discutere del film e gli ho chiesto che cosa lo aveva convinto ad accettare. Mi ha risposto che era stata sua moglie a convincerlo! E' un uomo molto semplice e simpatico. E' un attore versatile e molto singolare perché ha un metodo di recitazione a volte anche ossessivo e maniacale ma al contempo è molto umano, ha una grande leggerezza”.

La colonna sonora è ancora una volta affidata al maestro Ennio Morricone, che rinnova con Tornatore uno straordinario connubio artistico, iniziato con “Nuovo Cinema Paradiso” . La storia ruota attorno a Virgil Oldman (Geoffrey Rush) un genio eccentrico, esperto d'arte, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo. La sua vita scorre al riparo dai sentimenti, fin quando una donna misteriosa (Sylvia Hoeks) non lo invita nella sua villa per effettuare una valutazione. Sarà l'inizio di un rapporto che sconvolgerà per sempre la sua esistenza. “La migliore offerta” è, come ha spiegato lo tesso regista “una storia dal sapore giallo, thriller, ma senza investigatori o morti. Nasce da un'idea che avevo da anni ma che solo con il tempo si è in qualche modo 'solidificata'”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017