Excite

"La grande bellezza" vince l'Oscar 2014 come miglior film straniero: il video della vittoria

  • Medusa.it

La grande bellezza ha finalmente riportato all'Italia una meravigliosa vittoria, restituendo al cinema italiano quella visibilità che lo ha sempre distinto e riportandolo ai suoi momenti migliori. Così, mentre Paolo Sorrentino, Toni Servillo e il produttore Nicola Giuliano volavano a Los Angeles per prendere posizione tra le file del Dolby Theatre, in Italia si incrociavano le dita.

Scopri tutti i vincitori degli Oscar 2014: ecco la lista completa

Ci si è attrezzati al meglio per seguire in diretta i momenti segnati da un'attesa trepidante, seduti comodamente sul divano di casa propria o incollati davanti ai maxischermi che la capitale ha dispiegato per offrire a tutti la possibilità di non perdersi neanche un attimo del celebre evento.

Scopri i 10 motivi per cui andare a vedere "La grande bellezza"

L'ambita statuetta mancava all'Italia dai tempi de La vita è bella di Roberto Benigni, nel 2000. Paolo Sorrentino ha così riconsegnato al cinema italiano quell'autorità di cui godeva e che da tempo sembra essersi offuscata. Nella press room, il regista italiano dichiara ai microfoni: Le miei principali fonti di ispirazione sono Fellini, i Talking Heads, Scorsese e Maradona. Tutti e quattro mi hanno insegnato cossa significa fare uno spettacolo e fare un grande spettacolo.

Leggi l'intervista di Excite ad Anita Kravos, attrice nel film "La grande bellezza"

Il film di Sorrentino, sulla scia di un colto citazionismo, racconta di una Roma bloccata in un limbo di angoscia esistenziale in cui i personaggi si muovono quasi come marionette governate da fili invisibili da cui non si possono liberare. Sull'alterazione delle coordinate spazio/temporali di chi cerca di allontanare il senso di morte e oppressione, il protagonista Jep Gambardella trasporta lo spettatore in un viaggio dentro quella capitale che è nessun luogo e tutti i luoghi, trascolorata dalle luci incerte del giorno e della notte. Quel corpo che si muove tra presenze fantasmatiche è diventato simbolo dell'Uomo e gli italiani lo hanno abbraccaito come simbolo paradigmatico di uno status.

Guarda il video della vittoria di Paolo Sorrentino con "La grande bellezza"

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017