Excite

La giuria del Festival di Cannes 2010

Ad assegnare la Palma d'Oro per il miglior film in concorso al Festival di Cannes 2010 sarà la giuria capitanata dal geniale Tim Burton. Quali sono i membri che ne fanno parte? Volti noti, altri un pò meno per noi italiani, ma cominciamo dalle due signore.

La prima è Giovanna Mezzogiorno, una delle più talentuose interpreti italiane della sua generazione. Trentasei anni, figlia d'arte dello scomparso Vittorio, si è fatta notare nel '97 nel film di Sergio Rubini 'Il viaggio della sposa'. Da lì la sua carriera è decollata: tra i suoi film più celebri, in cui si è distinta per l'intensità dei suoi personaggi, 'L'ultimo bacio', 'La bestia nel cuore' e 'Vincere'.

Guarda alcune immagini di Giovanna Mezzogiorno

La seconda è Kate Beckinsale, attrice britannica ma hollywoodiana di adozione. Con il suo fisico mozzafiato e i lineamenti delicati, la trentasettenne Kate ha fatto gavetta negli anni '90 prima di raggiungere la fama con 'Pearl Harbour'. Nella sua filmografia troviamo per la maggior parte blockbuster quali 'Underworld' e 'Cambia la tua vita con un click', eccezioni a parte quali 'The Aviator' in cui Scorsese le assegnò la parte della diva Ava Gardner.

E a proposito di divi, in giuria troviamo anche il portoricano Benicio Del Toro, che due anni fa presentò a Cannes il film 'Che L'argentino', in cui interpretava il celebre rivoluzionario. Il premio Oscar 2001 per 'Traffic' è uno dei più apprezzati nell'ambiente cinematografico, perchè capace di alternare pellicole impegnate a quelle di successo al botteghino.

Dei giurati fanno parte anche Alberto Barbera ed Emmanuel Carrère: l'uno, critico cinematografico, dal 2004 è il direttore del Museo nazionale del Cinema a Torino; l'altro è uno scrittore e prolifico sceneggiatore di film e serie tv. Al loro fianco il compositore Alexandre Desplat, celebre per colonne sonore di film come 'Il curioso caso di Benjamin Button', 'New Moon' e 'Fantastic Mr.Fox' per la quale quest'anno ha ottenuto una nomination agli Oscar.

Chiudono la galleria i registi Victor Erice e Shekhar Kapur: Erice, spagnolo, ha raggiunto il successo nel '73 con il film di culto 'Lo spirito dell'alveare', e nel '92 ha vinto il premio della giuria a Cannes con 'Il sole della mela cotogna'. Kapur, indiano, è celebre soprattutto per aver diretto Cate Blanchett nei due film dedicati alla regina Elisabetta I d'Inghilterra. Per chi infine non conoscesse il presidente Tim Burton, può essere considerato uno dei cinesti più prolifici degli ultimi anni, con uno stile tra il fiabesco e il gotico capace di conquistare pubblico e critica.

In giuria è rimasta però una sedia vuota, a simboleggiare l'assenza del giurato Jafar Panahi, il regista iraniano arrestato lo scorso marzo a Teheran perchè accusato di essere contro il regime. 'Noi siamo per la libertà espressiva, siamo per la libertà di vivere liberi e senza censure' ha detto costernato a tal proposito Burton. A giudicare i film inseriti nelle sezioni Cinafondation&Cortometraggi, Un Certain Regard e Golden Camera saranno altre tre giurie, guidate rispettivamente dal regista canadese Etom Egoyan, dalla resgista francese Claire Denis e dall'attore messicano Gael Garcia Bernal.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017