Excite

La furia di Christian Bale sul set di "Terminator"

Il lupo perde il pelo ma non il vizio: l’attore americano Christian Bale ha avuto l’ennesimo scatto d’ira sul set.

L’episodio è avvenuto lo scorso luglio durante le riprese del suo ultimo film “Terminator Salvation”, ma solo adesso la registrazione è stata pubblicata sul web, grazie al sito specializzato in gossip Tmz.com. La sfuriata di Bale era rivolta al direttore della fotografia del film, Shane Hurbult: il malcapitato, intento a regolare le luci del set , è stato inquadrato per sbaglio mentre Bale girava una scena del film. Questo è bastato per mandare su tutte le furie l’attore, il quale ha gridato a Hurbult una serie di insulti e improperi, sebbene avesse subito ottenuto le scuse poco doverose del collaboratore.

Ascolta la registrazione dello scatto d'ira di Bale

Non è la prima volta che Bale finisce in prima pagina a causa del suo carattere irascibile: l’estate scorsa, poco prima del lancio del film “The Dark Night”, è stato accusato di aver malmenato la sorella e la madre, ma le prove erano insufficienti e l’attore fu scagionato. La fama di attaccabrighe gli è valsa il soprannome di «American Psycho Batman», coniato dalla stampa americana. L’appellativo deriva dal titolo di una delle pellicole più famose di Bale, “American Psycho”.

Analizzando la sua filmografia, si evince che la maggior parte dei personaggi dell'attore sono accomunati da un animo oscuro o da una doppia identità: oltre ai film sopra citati, basti ricordare “Velvet Goldmine” in cui era un omosessuale dall’animo tormentato, “L’uomo senza sonno” nel quale diventò irriconoscibile perdendo quasi 30 chili, e “The Prestige” nel quale era un prestigiatore dai tanti segreti. Visti gli ultimi episodi, probabilmente Bale si è calato senza sforzo nei panni di Terminator, le cui gesta saranno sugli schermi italiani a giugno.

Guarda il trailer di "Terminator Salvation"

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017