Excite

Kristen Stewart-Robert Pattinson: il futuro dopo Breaking Dawn 2

  • Ufficio Stampa Film

Se con Breaking Dawn – Parte 2 le avventure di Edward e Bella sono giunte al capolinea, lo stesso non può dirsi dei due interpreti Robert Pattinson e Kristen Stewart, che il set della saga vampiresca ha fatto conoscere, avviando un sodalizio artistico oltre che una chiacchieratissima liaison amorosa. Per i due beniamini delle twilighters il futuro cinematografico è tutt’altro che vicino ad un epilogo; intanto c’è chi spera di vederli di nuovo recitare insieme nell’adattamento del bestseller erotico 50 sfumature di grigio. I loro nomi sono al momento in cima alla lista dei candidati per interpretare sul grande schermo i protagonisti della storia scritta da E. L. James.

Guarda le più belle foto di Robert Pattinson e Kristen Stewart tratte da Breaking Dawn parte 2

In attesa di un responso, i due – consacrati proprio qualche mese fa dalla croisette cannense - non sono certo rimasti con le mani in mano. Per il giovane Pattinson, che quest’anno abbiamo visto impegnato sul set del controverso Cosmopolis di David Cronenberg e nel biopic sul seduttore Bel Ami di Declan Donnellan, Nick Ormerod, l’agenda sarà davvero fitta di impegni almeno fino al termine del 2013.

Il trailer di Bel Ami

Sono almeno cinque i progetti che lo coinvolgeranno nuovamente sui set di mezzo mondo: dal thriller Mission: Blacklist del francese Jean-Stéphane Sauvaire, al film di James Marsh (il titolo provvisorio è Hold on to me) che lo dirigerà al fianco di Carey Mulligan, passando per The Rover dove Pattinson reciterà nel bel mezzo del deserto australiano accanto a Guy Pearce, e finendo con il biografico Queen of the Desert del maestro Werner Herzog. Dulcis in fundo il primo film di Cronenberg a essere girato negli Stati Uniti, Maps to the Stars, che per la seconda volta riunirà Pattinson al regista canadese.

Meno densa invece, l’agenda di Miss Stewart che, dopo aver posato senza veli per Walter Salles in On the Road e aver prestato il volto alla Biancaneve guerriera di Rupert Sanders in Biancaneve e il cacciatore, si concederebbe – per ora sarebbero solo indiscrezioni – all’occhio dei registi di Crazy, stupid, love, Glenn Ficarra e John Requa, che la dirigerebbero in Focus accanto a Ben Affleck. Voci di corridoio la vorrebbero anche nel secondo capitolo di Biancaneve e il cacciatore, ma per ora nulla di confermato. Stando così le cose il 2013 potrebbe rivelarsi per l’attrice un anno poco fortunato, con zero proposte all’orizzonte: "Ho voglia di lavorare, di recitare, ma sono un po' tesa per non riuscire ora come ora a tornare a lavorare", ha rivelato di recente la Stewart a 'E!News'. Non resta che augurarle un grosso in bocca la lupo!

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017