Excite

Julia Roberts: la sorellastra Nancy Motes muore per overdose

  • Getty Images

Dopo il trauma per la scomparsa di Philip Seymour Hoffman, continuano a verificarsi tragiche morti nel regno patinato delle star di Hollywood.

Guarda le foto delle 16 star morte per overdose

Nancy Motes, sorellastra di Julia Roberts, figlia della stessa madre, è stata trovata morta a Los Angeles, apparentemente a causa di un'overdose.

Nonostante l'attrice non abbia rilasciato alcun commento in merito all'accaduto, è stata la famiglia di Nancy a confermarne il decesso alla rivista People.

Stando alle prime indiscrezioni si sarebbe trattato di un abuso di droghe, tuttavia ancora non viene esclusa la possibilità di morte per suicidio. Nancy Motes, 37 anni, da tempo attraversava un periodo buio che la stava facendo sprofondare nella depressione. La donna non era mai riuscita ad emergere, schiacciata dall'aura magica che invece illuminava Julia Roberts, una luce che non ha mai smesso di brillare.

All'ombra della sorellastra, la Motes continuava a sentire il peso della competizione e dell'inferiorità.

Nancy Motes, nonostante nel 2010 avesse subito un intervento di bypass gastrico per dimagrire, continuava a soffrire di obesità e di conseguenza di crisi depressive: era arrivata a pesare, infatti, circa 136 kg.

Mentre le indagini continuano e si attendono gli ultimi accertamenti per confermare la causa della morte, viene solo reso noto, per il momento, il ritrovamento di diversi farmaci a casa della donna.

Julia Roberts, 9 anni di differenza con la sorellastra, è nell'occhio del ciclone della stampa anche per l'interpretazione legata al film I segreti di Osage County, dove recita al fianco di Meryl Streep.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018