Excite

Jonathan Demme innamorato di Napoli

 di Marta Marrucco

Sognava di visitare la città del sole da molto tempo, di conoscere Spaccanapoli, il quartiere che dà il nome all'album di Enzo Avitabile: il premio Oscar Johnathan Demme è fan del musicista partenopeo, e in occasione del Napoli Film Festival che lo ha ospitato oggi, ha chiesto di incontrarlo, dopo aver acquistato tre dei suoi cd, introvabili negli Stati Uniti.

Il regista di 'Philadelphia' e 'Il silenzio degli innocenti', che incontrerà stasera il pubblico a Castel Sant'Elmo, ha aperto la conferenza stampa parlando dei suoi prossimi progetti: un documentario sulle famiglie che fanno ritorno a New Orleans dopo l'uragano Katrina, e la commedia 'The angriest man in Brooklin', che vedrà all'opera un'inedito Jeff Bridges, fresco di Academy Award.

'Il film si apre con Jeff che è davvero arrabbiato, perchè gli comunicano che ha soltanto 92 minuti di vita. Bisogna vedere come li spenderà' rivela il regista, che girerà la pellicola la prossima primavera e non vede l'ora di dirigere l'attore. Poi Demme ha speso belle parole per l'ultima interprete che ha diretto in 'Rachel sta per sposarsi', Anne Hathaway.

'E' straordinaria, sa recitare, ballare, cantare. Per noi registi è un piacere lavorare con attrici così versatili'. Quando gli domandano chi vorrebbe dirigere, Demme risponde: 'Meryl Streep, la più grande, anche se abbiamo già collaborato una volta. E anche Evangeline Lily, la protagonista del telefilm Lost'.

Demme poi ha parlato della sua passione per la musica, che ha dimostrato realizzando documentari dedicati ai Talking Heads e a Neil Young; ne aveva in cantiere anche uno su Bob Marley che però non è piaciuto ai produttori. Il regista a tal proposito ha commentato così i campionati di calcio che si giocheranno da domani in Sud Africa: 'Marley diceva che lo sport è meraviglioso, ma rischia di distogliere l'attenzione dai problemi del mondo. Spero che i mondiali siano un'occasione per prestare attenzione alla situazione del Sud Africa'.

Il cineasta ha concluso parlando di Napoli, che ha visitato in mattinata: 'E' una città splendida, mi ricorda per certi versi Barcellona. Si avverte la creatività'. Poi ne approfitta e chiede sorridendo se in sala ci sono dei produttori disposti a finanziargli un film ambientato in città: 'Mi piacerebbe moltissimo girare un progetto qui da voi. E, perchè no, chiedere ad Enzo Avitabile di curarne la colonna sonora'.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017