Excite

Jim Carrey presenta "I love you, Philip Morris"

I love you, Philip Morris è il titolo del nuovo film presentato da Jim Carrey al Sundance Festival, in corso a Park City, nello Utah, e scritto da Glenn Ficarra e John Requa.

La pellicola si ispira alla storia vera di Steven Russell, un poliziotto sposato e padre di famiglia che improvvisamente decide di fare outing, rivelando di essere gay.

Dopo la separazione dalla moglie, Russel si darà alla truffa, entrando ed uscendo di galera varie volte fino al giorno in cui si innamorerà del suo compagno di cella, Philip Morris, interpretato da Ewan McGregor.

Ancora un film su un amore omosessuale, dunque, con tanto di bacio destinato a provocare scandalo tra i benpensanti. Ma Carrey non si scompone di fronte alle critiche: "Non ci vedo niente di strano: Ewan è carinissimo. Il film non va considerato solo come una commedia gay. E' una storia sul desiderio d'amore di tutti noi e sullo sforzo che le persone di ogni sesso compiono per farsi accettare dagli altri. E per accettare se stessi".

E alla richiesta se quella scena abbia avuto effetto sulla sua vita personale: "Ho tanti amici gay e tutti erano eccitatissimi all'idea che facessi questo film. Alcuni lavorano per me, e quando ho cominciato a preparare il film, ho chiesto loro consigli e informazioni. Hanno sentito un grande senso di libertà. Da allora ci sentiamo tutti più vicini".

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017