Excite

Jared Padalecki: "Morte Philip Seymour Hoffman? Stupida e senza senso", poi ritratta su Twitter

  • Getty Images

Jared Padalecki ha definito in un tweet stupida e senza senso la morte per overdose di Philip Seymour Hoffman, ritrovato nel suo appartamento di Manhattan senza vita. Jared, conosciuto per il suo ruolo nella serie Supernatural, ha dovuto però imparare la lezione poco dopo il tweet incriminato. Ha provato subito a rimuoverlo, ma ormai in molti erano riusciti a fotografarlo e metterlo sul web. Il suo tweet recitava: “Non è triste la parola che userei per descrivere la morte del 46enne che ha buttato via la sua vita con le droghe. Senza senso è la parola migliore. Stupida”.

Scopri le 16 star del cinema morte per overdose: da Marylin Monroe a Philip Seymour Hoffman

L'attore è stato subito preso di mira da una serie di commenti, che lo hanno portato a rimuovere immediatamente il suo commento e a inserire una nuova versione dei fatti, non migliore della precedente a tutto dire. Infatti, nei suoi seguenti tweet, Padalecki scrive “Non volevo dire che PSH è stupido o che la dipendenza non sia una realtà. Volevo solo dire che avrei dato un'altra definizione di 'tragedia'”. Purtroppo questo tweet non è bastato a calmare gli animi e allora Padalecki si è trovato a dover approfondire il concetto, sottolineando che “Quando penso a una 'tragedia', penso a St. Judes, al genocidio. Ma, certo, in altri modi, una morte, è triste”.

Padalecki non è stato l'unico ad affrontare criticamente la morte di Philip Seymour Hoffman. Anche la cantante Demi Lovato, che non si è mai tirata indietro nel parlare dei suoi problemi personali, ha scritto che spera che ci siano sempre più persone che aprano gli occhi e trattino la dipendenza come una malattia seria e mortale. Riguardo alla morte di Hoffman, Sara Bareilles scrive che le droghe sono false e levano la bellezza al mondo, e chiunque dica il contrario è dannatamente in torto. Anche Jim Carey ha scritto su Twitter rispetto all'avvenuto decesso, con toni sicuramente più pacati descrivendo Hoffman come una bellissima anima.

C'è chi, invece, come LeVar Burton, ha deciso di scrivere su Twitter una frase ironica dicendo che Hoffman era molto talentuoso, ma, comunque, se mai troveranno lui morto con un ago conficcato nel braccio e con solo le mutande addosso, chiede gentilmente di mettergli i pantaloni. I fan arrabbiati lo hanno subito attaccato ma Burton non ha mollato l'osso e, dopo una serie di botta e risposta di tweet, ha scritto che ritiene che Hoffman abbia sprecato un grande talento e che i fan possono gridargli addosso quanto vogliono, ma lui non farà quella fine. Le reazioni più contenute sono arrivate invece dal fronte Hunger Games, Jennifer Lawrence ha parlato a nome di tutto il gruppo, dicendo che le parole non possono descrivere la perdita devastante che hanno subito. Aggiungendo che Hoffman era una persona meravigliosa e un talento eccezionale, e che i loro cuori sono spezzati dal dolore. Facendo infine le condoglianze alla sua famiglia. Hoffman lascia infatti la moglie Mimi O'Donnel e i loro tre figli.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018