Excite

Jack Nicholson: l'attore non si ritira, arriva la smentita della NBC News

  • Getty Images

Sono durati appena 24 ore i rumor che davano per ‘spacciata’ (in questo caso finita!) la carriera del multi premiato attore americano Jack Nicholson.

Guarda le foto più belle di Jack Nicholson

La falsa notizia a quanto pare si era diffusa ieri in mattinata. A riportare la prima indiscrezione ci ha pensato il settimanale RadarOnLine che proprio ieri scriveva così: “Senza squilli di tromba Jack si è ritirato. Arrivato a 76 anni ha proprio dei problemi e non riesce a ricordarsi le frasi da recitare”. Il motivo, a quanto scrivono alcuni siti di gossip americani, sarebbe legato ai problemi di memoria della star holywoodiana. “Ha 76 anni e non può più ricordare le sue battute”, si legge ancora sulle pagine di altri siti gossipari. “Non vuole un tributo: si sta unendo felicemente al club dei pensionati come Sean Connery”.

Tutto falso insomma. Perché a smentire fulminea il paroliere centrifugo in cui è finito il malcapitato ci pensa oggi Maria Shriver della NBC News. La giornalista ha seccamente smentito la notizia riportata ieri da RadarOnLine, sottolineando come l’attore non abbia nessun problema legato alla memoria, casomai Nicholson sarebbe alla disperata ricerca di sceneggiature interessanti e non ha nessuna intenzione di appendere lo script al chiodo.

La carriera di Nicholson comprende 50 anni di cinema. Il suo ingresso a Hollywood risale al 1950, quando era un dipendente degli studios di animazione MGM e aveva lavorato con William Hanna e Joseph Barbera. A quei tempi aveva 20 anni: dopo aver assaporato il mondo del cinema, decide di abbandonare i Barbera per seguire il suo sogno di diventare attore. La sua vita privata include la lunga relazione con Anjelica Huston, 16 anni insieme, poi interrotti dalla gravidanza di Rebecca Broussard, annunciata dai media. Nicholson e Broussard hanno due figli insieme, Lorraine e Raymond. Nicholson ha anche altri due figli, Jennifer e Honey Hollman.

Dal debutto di “The Cry Baby Killer” (1958) al successo di “Easy Rider” (1969), da “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975) a “Qualcosa è cambiato” (1997), da “Shining” (1980) al “Joker” di “Batman” (1989). Nicholson ha vinto in carriera anche tre Oscar: due come miglior attore protagonista per “Qualcuno volò sul nido del cuculo” e “Qualcosa è cambiato”, uno come miglior attore non protagonista per “Voglia di tenerezza”. In generale, Nicholson è l'attore (uomo) che ha ricevuto più nomination al premio Oscar: ben dodici. E nel 1996 la rivista inglese Empire lo classificò al sesto posto tra i migliori attori del secolo scorso.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017