Excite

"Io, Don Giovanni", il ritorno di Saura e Storaro

Il gigante del cinema spagnolo Carlos Saura e il più famoso direttore della fotografia italiano Vittorio Storaro sbarcano al Festival di Roma per presentare la loro quinta collaborazione, "Io, Don Giovanni", pellicola incentrata sulla figura storica di Lorenzo Da Ponte.

Quest'ultimo, scrittore e poeta vissuto a Venezia nella seconda metà del '700, nasce come uomo di chiesa, indirizzato poi dal mentore Giacomo Casanova verso una vita dissoluta. Per aver diffuso versi contro la Chiesa, Lorenzo verrà esiliato a Vienna, dove si avvicinerà al maestro Antonio Salieri e al giovane Wolfgang Amadeus Mozart. In particolare, la collaborazione artistica tra quest'ultimo e il protagonista darà vita alla celebre rivisitazione del Don Giovanni, personaggio verso il quale Da Ponte avverte una forte affinità.

Accanto a Saura e Storaro, al Festival sono intervenuti i giovani protagonisti del film: Lorenzo Balducci (Da Ponte), Lino Guanciale (Mozart), Emilia Verginelli (Annetta) e Francesca Inaudi (Costanza). "Il personaggio di Da Ponte ci ha affascinati, e abbiamo creato una sorta di sovrapposizione tra lui e il Don Giovanni dell'opera" spiega Saura. Per le ambientazioni e le luci, Storaro dichiara di essersi ispirato alle opere del Canaletto e della pittura austriaca: "Nei film di Carlos è fondamentale il legame tra il ritmo dell'immagine e quello della musica" aggiunge.

I provini per il cast hanno avuto inizio nel 2006, ma la lavorazione della pellicola è terminata solo l'anno scorso: "Abbiamo girato in due tempi, prima a Venezia e poi a Vienna" spiega il protagonista Balducci. "Il lasso di tempo intercorso mi ha fatto crescere assieme a Da Ponte, che dopo il suo esilio diventa più cinico e calcolatore". Il collega Guanciale studia pianoforte dall'età di tre anni, anche se Saura lo ha scelto soprattutto per le doti attoriali: "Il mio è un ruolo ingombrante, ho cercato di costruirlo sulla mia esperienza personale ed artistica. Per evitare influenze - conclude - ho preferito non riguardare 'Amedeus' di Milos Forman".

 (foto © LaPresse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017