Excite

In Quirinale prima della notte dei David

Questa sera verranno consegnati gli ambitissim premi italiani, i David di Donatello, e come di consueto, tutti i maggiori artisti del cinema nostrano questa mattina si sono ritrovati al Quirinale per incontrare il Capo dello Stato.

Napolitano, durante il suo discorso, ha voluto rassicurare attori e registi sul fatto che anche il nuovo governo continuerà a sostenere lo spettacolo, dal momento che la riforma di settore iniziata dal governo Prodi non era arrivata alla fine e la preoccupazione per un taglio dei fondi è elevata.

Finito il discorso attori e registi si sono lasciati andare a dichiarazioni sul risultato elettorale dei giorni scorsi e mentre Nanni Moretti appare molto stupito, Carlo verdone si dice arrabbiato per gli errori della sinistra (in particolare per la legge sull'indulto che l'attore romani ha definito "sciagurata").

Antonio Albanese invece ritiene che l'unico modo possibile per la sinistra di ritrovare consensi sia quello di rimboccarsi le maniche, perché "La sinistra non è mai stata così lontana dalla gente!. Sulla possibilità di un editto bulgaro bis glissa: "Sono cose che non mi interessano: e comunque io da Fazio in tv ci torno, dal prossimo ottobre...".

Quanto alla notte dei David i super favoriti sono Antonello Grimaldi con Caos Calmo e Nanni Moretti come attore protagonista, Giorni e nuvole di Silvio Soldini, La giusta distanza di Carlo Mazzacurati, La ragazza del lago di Andrea Molaioli.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017