Excite

Il razzismo per Cristina Comencini: Bianco e nero

Uscirà il prossimo venerdì 11 gennaio il film Bianco e Nero di Cristina Comencini con Fabio Volo e Ambra Angiolini. Il film racconta la storia di un amore fedifrago tra Carlo (Fabio Volo) e Nadine (Aissa Maiga) conosciutisi grazie al lavoro di Elena (Ambra Angiolini) moglie di Carlo e mediatrice culturale di professione.

Con questo film la Comencini racconta il razzismo, affrontando il tema attraverso i toni leggeri della commendia, lasciando spazio anche alle riflessioni: "Ho pensato a una storia di sentimenti che offrisse lo spazio per qualche riflessione - dice la regista - Bianco e Nero intende mettere insieme i due mondi, è come toccare una pelle diversa dalla tua, è l'abbraccio che cambia tutto".

Non sono state poche tuttavia le difficoltà incontrate, dal momento che nessuno si è fatto avanti per sponsorizzare gli attori africani: "Mentre - dice - ho trovato gli sponsor per gli attori italiani, anche per le piccole cose che servono per fare un film nessuno ha voluto investire sugli africani".

L
'idea per la pellicola è nata nella regista durante un viaggio in Africa, in cui ha girato il documentario Il nostro Rwanda. Durante la permanenza la Comencini ha avuto modo di stringere rapporti di amicizia con alcuni collaboratori e con le loro famiglie, per lo più coppie miste: "Abbiamo mangiato insieme, ho visto le loro case, ho conosciuto i loro bambini e tutti loro, ridendo, mi hanno raccontato i luoghi comuni e le piccole grandi difficoltà che devono affrontare nella loro quotidianità".

E
continua: "Ho pensato che era la prima volta che avevo degli amici neri e che sarebbe stato bello raccontarli in una storia d'amore, fuori dal pietismo umanitario, dall'idea di una nostra silenziosa superiorità, di una loro dipendenza", è per questo che spesso nelle parole di Carlo ricorre la frase:"Perché non abbiamo nessun amico nero?"

Guarda il trailer

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017