Excite

Il pubblico applaude "Baarìa"

Cinque minuti di applausi da parte del pubblico per "Baarìa", pellicola diretta da Giuseppe Tornatore che ieri ha aperto la 66esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. La proiezione è stata preceduta da un red carpet ricco di celebrità, che si è concluso con il folto cast del film.

Consensi per i due protagonisti esordienti, Francesco Scianna e Margareth Madè: il primo elegantissimo in smoking, la seconda splendida in un abito lungo di pizzo bianco e con una collana dal valore di 300mila euro, hanno sfilato sul tappeto rosso al fianco di Raoul Bova, Ficarra e Picone, Lina Sastri, Gabriele Lavia, Leo Gullotta, Laura Chiatti, Nino Frassica e Vincenzo Salemme.

Agli attori si sono aggiunti due colonne portanti del cinema: Ennio Morricone, che ha scritto la colonna sonora di "Baarìa" e Mario Monicelli, reduce dalla proiezione la sera precedente del suo capolavoro "La grande guerra".

Fra coloro che hanno scatenato le urla del pubblico ammassato sulle transenne in cerca di autografi e i flash dei fotografi, c'erano PierSilvio Berlusconi (che ha prodotto il film, firmato Medusa) con Silvia Toffanin, la sportiva Federica Pellegrini, Simona Ventura, Afef, Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci, fino alla star americana Eva Mendes e alla giuria guidata da Ang Lee.

La cerimonia d'apertura è stata inaugurata dal presidente Marco Muller e dalla madrina Maria Grazia Cucinotta, che ha ricordato Massimo Troisi e il suo esordio ne "Il postino" proprio a Venezia 15 anni prima: "Questo festival è traguardo e punto di partenza, ideale mappamondo cinematografico. Da quel giorno è cambiata felicemente la mia vita, auguro che questo miracolo accada anche ad altri, che Venezia sia un portafortuna".

Tornatore, conclusasi la proiezione, ha accolto commosso gli applausi, consolandosi della reazione piuttosto tiepida della critica, alla quale la pellicola era stata mostrata in precedenza. A congratularsi subito con il regista è stato il ministro della Cultura Sandro Bondi: "Un film magnifico, emozionante, un coro e un mosaico di storia. In 'Baarìa si mescolano epico e privato insieme. E' un film che gli italiani dovrebbero vedere, è molto sincero".

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017