Excite

Il mattino ha l'oro in bocca, Marco Baldini al cinema

Uscirà nelle sale italiane il prossimo venerdì 29 febbraio Il mattino ha l'oro in bocca, seconda prova alla regia di Francesco Patierno, che aveva già picevolmente fatto il suo ingresso nel panorama cinematografico italiano con Pater Familias.

Il film trae ispirazione dal libro autobiografico di Marco Baldini, Il giocatore - Ogni scommessa è debito per poi raccontare un Pinocchio degli anni '80, come l'ha definito Patierno in conferenza stampa.

(Guarda le foto de Il mattino ha l'oro in bocca)

La volontà infatti è stata quella di non volare con la fantasia, ma mantenere una verosimiglianza rispetto ai fatti realmente accaduti, senza però cadere nella banale imitazione di due personaggi inimitabili: la coppia Baldini-Fiorello è stata infatti completamente "masticata e risputata fuori" secondo la personalissima visione del regista e dei due interpreti Elio Germano nella parte di Marco Baldini e Corrado Fortuna in quella di Rosario Fiorello.

(Guarda le foto di Elio Germano)

Come è stato sottolineato più volte quello che realmente contava era restituire l'anima del personaggio e per farlo i protagonisti si sono immersi nelle registrazioni, hanno raccolto aneddoti, vere e proprie leggende metropolitane du un uomo che un attimo veniva minacciato con una pistola alla tempia e quello successivo era in radio a far ridere mezza Italia.

Il tono, contrariamente a quello che ci si potrebbe aspettare, è lieve, perché il personaggio stesso di Baldini (uno che si è giocato 30 milioni puntando "un trentello", come raccontato in conferenza stampa) lo richiedeva proprio per il suo modo eccentrico di rapportarsi al gioco e a tutte le conseguenze negative che ne sono derivate.

Superbo il lavoro di Elio Germano, sicuramente il migliore della sua generazione e, si spera, anche delle prossime. Sulla sua scelta Patierno racconta: "Non ho avuto dubbi che dovesse essere Elio ad interpretare Baldini, per il suo talento e serietà. Era l'unico che poteva interpretare momenti diversi, spaziando tra divertimento e commozione: in questo film supera se stesso".

Poco valorizzate invece le due interpreti femminili Martina Stella e Laura Chiatti, rispettivamente la fidanzata "storica" di Baldini a Firenze, e la commessa nella ricevitoria che cerca di metterlo in guardia dal mondo del gioco d'azzardo.

Complessivamente Il mattino ha l'oro in bocca è un film che si lascia guardare con discreto piacere, ma che tuttavia pecca un po' troppo di presunzione nel voler trattare molti temi (il gioco, l'amicizia, l'amore, la famiglia) senza approfondirne realmente alcuno, convinto del fatto che la vita di Marco Baldini sia di per sé un motivo convincente per andare al cinema.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017