Excite

Il lato positivo, il nuovo film di Bradley Cooper e Robert De Niro

  • Getty Images

Il prossimo sette marzo uscirà nelle sale italiane uno dei film più attesi della prossima notte degli oscar. Il Lato positivo è il nuovo film di David O. Russell che ha diretto, tra gli altri, The Fighter e Three Kings. Il film ha raccolto ben otto nomination agli oscar e soprattutto ha centrato tutte quelle più importanti. Miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista, miglior attrice protagonista., miglior attore non protagonista, miglior attrice non protagonista.

Il merito è di una storia convincente quanto delicata, di una regia che ha fatto il salto di qualità e di un cast che ha sposato in pieno l’idea del regista. David O. Russell ci racconta una storia d’amore molto particolare tra due persone con disturbi mentali e lo fa in maniera molto equlibrata.

Il personaggio principale, Pat Solitano, è interpretato da un Bradley Cooper in stato di grazia. Un uomo che passa otto mesi in un istituto psichiatrico perché affetto da disturbo bipolare decide di riconquistare moglie e lavoro. Sulla sua strada, però, trova Tiffany, interpretata da Jennifer Lawrence, che inizialmente si offre di aiutarlo e poi diventerà il centro della sua vita. Anche lei ha più problemi che capelli in testa.

Completano il cast due pezzi da novanta. Robert De Niro è Pat Solitano Sr., il padre di Pat, mentre Jacki Weaver è la mamma, Delores Solitano. Il cast è stato soggetto a molti cambiamenti prima di trovare la quadratura definitiva. Per il ruolo di Pat Solitano era stato scelto Mark Wahlberg ma Russell ha preferito Bradley Cooper. La lista di attrici che avrebbero dovuto interpretare Tiffany sembra l’elenco telefonico di Hollywood. Si va da Anne Hathaway ad Angelina Jolie.

Il Lato positivo si è ben comportato dal punto di vista dei premi fino ad oggi e la sera degli Oscar sarà un rivale temibile. In particolare Jennifer Lawrence ha vinto sia il Golden Globe che lo Screen Actors Guild Award, mentre David O. Russell si è aggiudicato il Bafta per la miglior sceneggiatura non originale.

Nelle sale italiane arriverà dopo l’assegnazione degli oscar e potrebbe ricevere un ulteriore impulso dalla preziosa statuetta. Basta attendere fino al 7 marzo.



Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017