Excite

Il dolore della guerra in "The Messenger"

In una stagione cinematografica in cui a raccogliere più consensi è stato 'The Hurt Locker', è in arrivo in Italia un altro film di guerra candidato a cinque premi Oscar dal titolo 'Oltre le regole-The Messenger' che, più che seguire da vicino le vicende dei soldati in Iraq, mostra ciò che accade a coloro che li attendono a casa.

Protagonista è il giovane sergente Montgomery, assegnato al fianco del veterano Capitano Tony Stone al Casualty Notification Office: i due hanno il compito di comunicare alle persone i decessi dei congiunti in guerra prima che la notizia divenga di ordine pubblico. Un compito che richiede tatto e sensibilità, viste le reazioni con le quali la gente risponde a questo genere di notizie. In uno di questi incontri, Montgomery stringerà un rapporto particolare con la vedova Olivia Pitterson, alla quale è morto il marito.

Realizzato dall'isreaeliano Ower Moverman, sceneggiatore di 'Io non sono qui', il film si avvale di un cast eccezionale: Ben Foster, conosciuto in 'Alpha Dog' e '30 giorno di buio', è Montgomery; Olivia è interpretata dalla talentuosa Samantha Morton ('Minority Report' e 'The Libertin'. Infine il Capitano Stone è un Woody Harrelson in stato di grazia, candidato all'Oscar come miglior attore non protagonista.

Paragonato a 'I giardini di pietra' di Francis Ford Coppola, 'The Messenger' si ispira alle dolorose esperienze vissute dal regista in prima persona: il progetto era stato preso in considerazione addirittura dal compianto Sydney Pollack, considerato da Moverman un maestro. La pellicola contiene una colonna sonora da intenditori, da Beach Boys a David Bowie.

Guarda il trailer di Oltre le regole The Messenger

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017