Excite

"Il diario di Anne Frank", il nuovo film

E' in arrivo una nuova trasposizione cinematografica de "Il diario di Anna Frank", libro autobiografico della bimba ebrea che subì l'Olocausto e morì in un campo di concentramento di Bergen-Belsen durante la Seconda Guerra Mondiale.

Secondo il sito Movieplayer, la Disney distribuirà la pellicola mentre la regia è stata affidata a David Mamet, che curerà la sceneggiatura e produrrà il film con Andrew Braunsberg. Il plot non si rifarà solo al diario di Anna ma anche alla piece teatrale ispirata alla sua storia, realizzata da Albert Hackett e Frances Goodrich.

Anna, nata a Francoforte, si trasferì ad Amesterdam con i genitori e la sorella maggiore per sfuggire alle persecuzioni naziste. Durante il periodo trascorso in un nascondiglio, Anna scrisse un diario in cui raccontava i suoi timori, la su condizione e il sogno di diventare scrittrice. Una volta scoperti dai tedeschi, Anna, la sorella e la madre furono deportate in un campo di concentramento, e la ragazzina morì di tifo esantematico. Suo padre, sopravvissuto, pubblicò il suo diario.

"Il diario di Anna Frank" ha già ispirato un film del 1959 diretto da George Stevens. Il film ottenne tre premi Oscar: miglior fotografia, miglior scenografia e migliore attrice non protagonista, ottenuto da Shelley Winters.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017